in ,

San Valentino, la tragica passione tra la regina Vittoria e il principe Alberto

Si celebra oggi, 14 Febbraio, la festa di San Valentino conosciuta in tutto il mondo come la festa degli innamorati: per questa occasione, ricordiamo la storia d’amore tra la regina Vittoria del Regno Unito e il marito, il principe Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha.

A differenza dello stereotipo degli amori “reali”, quello tra la regina Vittoria e il principe Alberto fu davvero un amore appassionato: nonostante la tragica morte prematura del marito, i due coniugi reali si amarono ogni giorno del loro regno insieme. La regina Vittoria del Regno Unito, vissuta tra il 1819 e il 1901, è spesso stata identificata come una sovrana severa e puritana ma la storia della sua privata mostra tutto il contrario: quello per Alberto potrebbe essere definito come un “amore a prima vista” tanto che, appena dopo il loro primo incontro, la giovane regina scrisse “Alberto è davvero molto affascinante e incantevole, con gli occhi azzurri e un naso squisito e una bocca così bella con i suoi baffetti delicati e poi leggere, leggerissime basette; una figura magnifica, spalle larghe e vita sottile; il mio cuore batte. Balla così bene e ha un aspetto davvero spettacolare”.

Nonostante le difficili vicissitudini affrontate durante l’infanzia e i pessimi esempi avuti dai genitori quanto ai rapporti amorosi, entrambi i coniugi decisero di basare il loro matrimonio sull’inusuale fedeltà sessuale, concetto ben lontano dalla castità a cui si è soliti associare la regina. Alberto e Vittoria furono coniugi ma anche amanti appassionati tanto che, nei 17 anni di storia, ebbero ben 9 figli: come nelle storie d’amore più romantiche, i due erano soliti farsi regali… particolari e, se vogliamo, anche molto arditi per l’epoca di cui stiamo parlando. Al compimento dei 24 anni di Alberto di Sassonia, infatti, la regina gli fece recapitare un quadro che la ritraeva in déshabillé in una posa sensuale e destinato allo “spogliatoio” del marito: per i 23 anni di Vittoria, invece, il principe le regalò una statua di marmo che lo ritraeva statuario in una posa da guerriero greco con una regina completamente nuda poggiata sulla sua corazza. Purtroppo, come molte delle storie d’amore più celebri, il loro amore finì molto presto: il 14 Dicembre 1861, infatti, Alberto morì a soli 42 anni lasciando Vittoria che cadde in un lutto disperato per tutto il resto della propria vita.

giorgio panariello

Tutti insieme all’improvviso anticipazioni 14 Febbraio 2016: Walter e la colletta per cancellare i debiti

isola dei famosi

Isola dei Famosi 2016 quando inizia? Ecco data e cast