in

Sandra Milo violentata negli anni Ottanta: un segreto durato 33 anni a causa della mentalità dell’epoca

I fantasmi del passato prima o poi tornano: lo sa bene Sandra Milo, che a distanza di ben 33 anni, ha finalmente deciso di rompere il silenzio confessando di essere stata vittima, nel lontano 1981, di una feroce violenza sessuale. Sulle pagine del settimanale DiPiù l’attrice ha raccontato i dettagli di quel trauma, rimasto inconfessato per tutti questi anni, che ancora oggi le provoca tanto dolore. L’orco che la violentò, di cui la Milo ricorda ancora bene il volto, non è mai stato denunciato ed è rimasto impunito.

sandra milo violentata

Si trovava in treno quando la violenza si è consumata: Sandra Milo era in viaggio per Torino e stava riposando, quando un uomo con la divisa da capotreno l’ha immobilizzata al suo risveglio. “Mi ha strappato il vestito e ha messo le sue ginocchia tra le mie gambe, per costringermi ad aprirle– ha raccontato l’attrice 81enne- Con quella mano premuta sul viso non potevo gridare: ho cercato di divincolarmi, ma quell’uomo mi ha picchiato, con ferocia”.

Sandra Milo ha rivelato di aver confidato ai familiari la violenza subita negli anni Ottanta soltanto qualche anno dopo l’accaduto. Quel dolore le è però rimasto dentro, tanto che fino a due anni fa l’attrice si rifiutava di salire sui treni. Perché non ha mai denunciato il fatto?Il mio è stato un errore, ora lo capisco. Ma, nella mentalità dell’epoca, se una donna veniva violentata tutti pensavano: ‘Se l’è cercata!’. Le donne che osavano denunciare uno stupro, in quegli anni, subivano interrogatori orrendi, come se fossero state loro sotto processo”, ha confessato la Milo.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Come ordinare l’uomo perfetto online

5 consigli

Detox: consigli prima della prova costume