in ,

Sanremo 2015: Alessandro Siani replica alle critiche, sanzioni in arrivo per lui?

Lui sdrammatizza, e alla valanga di critiche che gli stanno piovendo addosso per l’infelice battuta al bambino in sovrappeso seduto in platea, ieri all’Ariston durante la serata d’esordio al Festival di Sanremo, Alessandro Siani ha replicato così: “A Sanremo anche un colpo di tosse poi diventa broncopolmonite… Grande rispetto per il bambino che è un bambino intelligente, abbiamo poi fatto una foto insieme”. Ma le dichiarazioni del comico e attore napoletano ai microfoni di Radio 105, sembrano non essere sufficienti a placare le polemiche.

Il Codacons (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori) ha infatti chiesto all’azienda Rai di prendere provvedimenti per il danno recato al bambino dalla pesante battuta fatta dal comico durante la kermesse.

Così recita il comunicato emesso dal presidente Codacons, Carlo Rienzi: “Chiediamo alla Rai di elevare una sanzione nei confronti del comico per l’evitabile battuta a danno del bambino in sovrappeso. La vicenda, infatti, assume un valore non indifferente se si considera l’enorme platea televisiva che ha assistito alla scena, costituita anche da giovani e giovanissimi che potrebbero essere portati ad emulare simili prese in giro”. Il comico partenopeo sarebbe accusato di bullismo, secondo quanto denunciato dal Codacons. Sanzioni in arrivo, quindi, per Siani?

sanremo 2015

Sanremo 2015, Carlo Conti difende Siani: “Non sapevo del messaggio di scuse”

Carnevale Venezia cosa fare il Sabato Grasso 2015

Carnevale Venezia 2015: cosa fare e dove andare il Sabato Grasso, tra maschere e performance a ritmo di swing