in

Sanremo 2015, Arisa parla del basso cachet: “Lo yacht a Portofino non m’interessa”

Tra meno di un mese si terrà la 65° edizione del Festival di Sanremo e negli ultimi giorni, dopo la prima conferenza stampa di presentazione, non si fa altro che parlare del cachet del presentatore Carlo Conti e della sue vallette Emma Marrone ed Arisa. Il primo sembra che guadagnerà la bellezza di 500 mila euro, mentre alle due cantanti spetterebbero “solamente” 80 mila euro a testa, che sommati farebbero appena la metà del compenso dello scorso anno di Luciana Littizzetto.

Si tratterebbe di uno dei più bassi cachet dell’intera storia del Festival, che ha ovviamente indispettito i fan delle due artiste, letteralmente furiosi di fronte ad un simile affronto. Sul web tuttavia si moltiplicano da giorni i messaggi di solidarietà per Emma ed Arisa, dimostratesi felici e soddisfatte di un compenso ben oltre le loro aspettative.

In particolare Rosalba Pippa ha dichiarato, durante un’intervista a quotidiano.net (QN), di più che felice della somma offertale per Sanremo: “C’è stata una bella trattativa che mi ha portato ad avere quello che io ho pensato fosse giusto. Io sono già tanto fortunata così, a non dovermi preoccupare se ho da pagare una bolletta, come invece succede a tantissime persone. E lo yacht a Portofino proprio non mi interessa. Anche se naturalmente ci abbiamo provato a chiedere quanto la Littizzetto. Ma non ce l’hanno dato. Scherzo”.

striscia la notizia

Striscia la notizia, Tapiro d’oro al fidanzato di Stefania Pezzopane: “Il più furbo d’Italia”

federico fellini regista la dolce vita

20 Gennaio 1920: 95 anni fa nasceva Federico Fellini