in

Sanremo 2015, conferenza stampa d’apertura: arrivano le prime polemiche

È terminata poco fa la conferenza stampa d’apertura della 65° edizione del Festival di Sanremo, durante la quale i protagonisti della kermesse si sono presentati ancora una volta ed hanno parlato delle novità di questa importante stagione, tra cui tutti gli attesissimi ospiti delle serate. “Finora sono stati giorni bellissimi. Il clima è sereno, senza perturbazioni in ogni senso. Abbiamo passato tre anni carichi di storie: le grandi polemiche del 2012, quelle di Celentano, le polemiche del 2013 a due settimane dalle elezioni politiche. Anche l’anno scorso non mancarono le prime pagine, con l’arrivo di Grillo. Quest’anno il clima è totalmente diverso” queste le parole del direttore di Raiuno Giancarlo Leone, il primo a sollevare delle polemiche sul Festival di quest’anno. Ci si domanda infatti come mai non sia stata ancora posta la targa della vincitrice del 2014, ovvero Arisa.

È poi il padrone di casa Carlo Conti ad esprimersi, come sempre con il suo consueto umorismo toscano: “Il clima è sereno, c’è anche il sole così la mia abbronzatura potrà riprendersi dopo tanti giorni di pioggia e neve. Il Festival è bello perché unisce le famiglie italiane, tutti si divertono a vedere e commentare, dall’intellettuale all’operaio. Le canzoni sono importanti, la musica protagonista: 20 cantanti in gara che non c’erano da tempo, con bella scenografia tecnologica”. Arisa, che sente Sanremo come il porto del cuore, non teme nulla se non i tacchi e i firmati vestiti che indosserà durante la kermesse, mentre la collega Emma chiede clemenza ai giornalisti e Rocio, entusiasta dell’inaspettato ruolo a Sanremo, rivela di aver appeso le scarpette da ballo al chiodo molto tempo fa, ma di avere alcune sorprese in serbo per il pubblico del Festival.

Ascolti e tecnicismi non spaventano Conti, che afferma essere più concentrato su ospiti, scaletta e sulla musica in generale: è il direttore Leone ad esprimersi a riguardo, sperando di doppiare il 19% di share medio della rete e realizzare almeno il 38%. Immancabile il riferimento a Pippo Baudo, a cui il conduttore fiorentino dedica un grande applauso “perché Sanremo l’hanno reso grande Aragozzini, lui e quelli come loro”: parlando di grandi attrici internazionali viene appunto fuori il nome di Baudo, che intervistò la bellissima Sharon Stone proprio a Sanremo. Vengono infine svelati i nomi, in ordine alfabetico e non di performance, dei big che si esibiranno domani durante la serata d’apertura del Festival: Annalisa, Malika Ayane, Alex Britti, Chiara, Dear Jack, Grazie De Michele e Mauro Coruzzi, Lara Fabian, Gianluca Grignani, Nesli e Nek.

Anticipazioni Il segreto lunedì 9 Febbraio: Maria e Fernando tornano dal loro viaggio di nozze

Lazio – Genoa: le ultime dall’Olimpico