in

Sanremo 2015, Luca e Paolo cantano R.I.P. Parade: “Ciao” a tutti i cantanti scomparsi

A distanza di quattro anni dalla loro ultima partecipazione al Festival di Sanremo, quello del 2011 co-condotto insieme a Gianni Morandi, il duo comico formato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu per una comparsata ironica nel loro stile. La coppia, che aveva “sconvolto” l’Italia con il brano “Ti sto sputtanando”, tornano sulla cronaca e la loro satira pungente si rivolge al mondo dei cantanti, in particolare al triste momento della dipartita di un grande artista.

Si tratta di una canzone assolutamente inedita, scritta appositamente per questo Festival, una R.I.P. Parade dedicata a tutti i lutti del mondo della musica, tanto “amati” ed esaltati dai mass media che non fanno vere e proprie occasioni per alzare gli audience di telegiornali e trasmissioni d’approfondimento. Sono proprio i giornalisti al centro di questa divertente invettiva, con i loro servizi speciali “già pronti per il funerale”. Non si salvano nemmeno gli internauti ovviamente, che non perdono tempo di manifestare sui social network il lutto per una perdita che, ogni volta, sembra la più devastante del mondo: “Impazza sulla rete la commemorazione, RIP forever #immortale con il selfie fatto ieri al funerale”.

Insomma Luca e Paolo hanno fatto di nuovo centro, toccando un tema a dir poco attuale, a causa delle recenti scomparse degli ultimi mesi, tra cui ricordiamo Mango e Pino Daniele. Al termine dell’esibizione non sono mancate frecciatine di ogni sorta, rivolte ai presenti, al conduttore Carlo Conti ed alle vallette: “Prendi uno di Firenze lo metti in tv a dir caxxate e ci credono tutti: io non mi divertivo così tanto dal discorso d’insediamento di Mattarella.. la mia preferita è Rocio: agli italiani piace questo suo modo di parlare, di solito ce n’è una delle tre vallette che non parla italiano, quest’anno tutte e tre! Amici non va in onda, ci credo tutto il cast è qua, è rimasta da sola Maria De Filippi. La gente ha bisogno di normalità: la prima serata hai cominciato con quello che ha 16 figli, ieri sera la donna con la barba, stasera cos’hai, una valletta brava?”.

Selvaggia Lucarelli Facebook

Selvaggia Lucarelli Facebook: a Sanremo 2015 Emma Marrone è la gemellina di Shining

servizio pubblico

Servizio Pubblico, oncologo shock: terra dei fuochi peggio di Chernobyl