in

Sanremo 2015: Samantha Cristoforetti ci racconta la vita a gravità zero sulla Stazione Spaziale Internazionale

In collegamento con il Festival di Sanremo 2015 c’è Samantha Cristoforetti, prima astronauta donna a partecipare a una missione a bordo della Stazione Spaziale Internazione, che risponde amichevolmente alle domande di Carlo Conti e ci apre uno spiraglio sulla vita quotidiana nello spazio. La Cristoforetti ci rivela di essere all’81esimo giorno di missione, a circa metà del periodo di tempo da trascorrere a gravità zero, alla quale la donna è ormai fermamente affezionata.

Samantha Cristoforetti ha sognato una vita di poter viaggiare nello spazio e dichiara incalzata da Conti: “Da quassù siamo molto più consapevoli del nostro pianeta, piccola e fragile astronave sulla quale viaggiamo tutti insieme. Dovremmo veramente averne più cura.” A una velocità di 28.500 chilometri all’ora, la Stazione Internazionale è visibile anche a occhio nudo dall’Italia.

Carlo Conti domanda a Samantha Cristoforetti come si trova in mancanza di gravità e l’astronauta risponde: “Ogni tanto mi manca una bella insalata di verdure fresche o il gesto banale di lavarsi le mani, ma per il resto niente, sono felice di essere qui.” Dallo spazio Samantha ci confessa la sua canzone preferita di Sanremo, con la quale si sveglierà domattina: Luce” di Elisa.

M9 HTC

One M9/M9 Plus vs Samsung Galaxy S6 vs Galaxy Note Edge: uscita, prezzo, prime caratteristiche a confronto

Selvaggia Lucarelli Facebook

Selvaggia Lucarelli Facebook: a Sanremo 2015 Emma Marrone è la gemellina di Shining