in

Sanremo 2016, Carlo Conti e la mano morta sulla Ghenea: ecco la sua motivazione

Ieri, nella terza serata del Festival di Sanremo 2016, Madalina Ghenea ha cambiato nuovamente tre vestiti, stavolta puntando sulla sensualità delle sue curve. L’ultimo vestito, quello rosso, ha provocato non pochi problemi a Carlo Conti: il direttore artistico, infatti, è stato immortalato dal web mentre toccava il lato b della modella rumena. La moglie del conduttore l’ha subito perdonato, il web no.

Carlo Conti si è poi giustificato così in diretta: “Non so dove devo toccarla, prima ho provato a toccare il raso ma ho fatto peggio.” Il conduttore di Sanremo 2016 ha accusato problemi di altezza con la co-conduttrice rumena, infatti la differenza di centimetri impedisce a Conti di accompagnare la Ghenea, soprattutto quando sale le scale.

Al direttore artistico però, è stata perdonata anche la mano morta. Il successo di Sanremo è dovuto soprattutto a Conti e alla sua professionalità nel condurre.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Cessione Inter Suning

Inter, debito da 418 milioni: Thohir a caccia di investitori anche in Cina

Una Mamma Per Amica 8: confermati Dean, Zach e la figlia di Luke