in ,

Sanremo 2016 finale: Elio e le Storie Tese in versione ‘Kiss’ sempre più vicini alla vittoria?

Camaleontici, istrionici, proteiformi. Sempre imprevedibili. Questa sera, per il gran finale di Sanremo 2016, Elio e le Storie Tese hanno pensato di stupire per l’ennesima volta il pubblico incarnando il leggendario gruppo dei Kiss, con tanto di cerone bianco, pesanti righe di matita nera, abbigliamento di pelle, catenacci e parrucche arruffate. Accogliendo in tutto questo l’accorato augurio di Mal, mascotte scelta per fare al gruppo l’accorato in bocca al lupo in vista della finale: “Salite sul palco a fare quel f******* rock&roll!”.

Una climax ascendente, che ha visto la band capitanata da Elio vestirsi dapprima in “total pink” (prima serata), poi in versione anni Settanta, arrivando a sfoderare ieri sera qualche simpatica maschera di gomma, che ha regalato al pubblico grasse risate sulle conseguenze (nefaste) del botox.

Ma l’effetto “sorpresa” non riguarda solo il look: la canzone portata dal gruppo sul palco dell’Ariston è provocatoria fin dal titolo – “Vincere l’odio” – e ha lasciato a bocca aperta il pubblico, rima dopo rima: non si tratta di una, ma di ben sette canzoni, che non contengono ritornelli, bensì stravaganti “andarelli”. Elio riuscirà a convincere il pubblico?

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Simone Zaza

Juventus – Napoli 1-0 risultato finale: highlights, video gol e sintesi

sanremo 2016, festival di sanremo 2016, sanremo 2016 outfit, sanremo 2016 look, sanremo 2016 madalina ghenea outfit,

Sanremo 2016 outfit: il “tappeto” della Raffaele e gli altri discutibili look della finale