in

Sanremo 2016, Garko sulle unioni civili: “Basta che non diano fastidio”

Oggi c’è stata la prima conferenza stampa del Festival di Sanremo 2016. Carlo Conti, Virginia Raffaele, Madalina Ghenea e Gabriel Garko hanno risposto alle domande dei giornalisti, presentando questa sessantaseiesima edizione del Festival della canzone italiana sotto tutti gli aspetti.

Il co-conduttore, Gabriel Garko, inoltre ha avuto modo di esprimere il suo pensiero sulle unioni civili: “Secondo me non c’è da pensarci. Due persone se si amano hanno il diritto di stare insieme a patto che non diano fastidio alle persone che non vogliono essere infastidite.” Garko poi ha aggiunto sorridendo: “E non lo ripeto perchè ho detto una frase molto difficile.”

Garko ha inoltre risposto a chi lo accusa di essere omosessuale: “So di essere un sex simbol, anche se i miei colleghi sanno che persona sono. Se questo mio personaggio può attirare dagli uomini fino alle anziane, per me va benissimo, perchè fa parte del mio personaggio.” A questa affermazione Virginia Raffaele ha aggiunto una battuta: “Qui non si butta via niente Gabriel.”

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

google doodle oggi mendeleev

Il Doodle di Google dedicato a Dmitrij Mendeleev: dalla tavola degli elementi alla leggenda sulla vodka

guerrina piscaglia news

Guerrina Piscaglia, padre Gratien si difende: “Mai visto quel borsello”