in ,

Sanremo 2016, il web si scatena: dalla valletta “Uomo Tigre” al caso Vessicchio

È andata, la prima serata della 66^ edizione del “Festival di Sanremo” si è conclusa intorno a mezzanotte e mezza per lasciare spazio al “Dopo Festival” condotto da Nicola Savino. Ma i commenti sulla kermesse italiana erano iniziati da un pezzo: sui social network, il pubblico italiano, come accade ormai da qualche anno, si è letteralmente scatenato tra hashtag, commenti bizzarri e vignette tutte da ridere.

Non è passato inosservato il vestito indossato dalla valletta Madalina Ghenea (non perderti i nostri giudizi): le qualità fisiche non le discute nessuno, la modella rumena resta bella e la ricordiamo tutti nella parte interpretata in “Youth”. Il web, però, non perdona e il discutibile vestito lungo, indossato nella sua prima serata a Sanremo, ha scatenato l’ilarità degli utenti tanto da far rievocare il cartoon più amato dagli italiani: l’Uomo Tigre. Sì, proprio così, per molti a Sanremo, al fianco di Carlo Conti, non c’era la Ghenea ma l’uomo Tigre. Per non parlare del “valletto” del tutto speciale: Gabriel Garko, da quando ha subito alcuni cambiamenti estetici, non se la passa bene sui social network e la sua partecipazione al “Festival di Sanremo” non ha fatto altro che contribuire a questa escalation di ironia nei suoi confronti. Tra le tante vignette realizzate per deridere l’attore, la più quotata dagli utenti è stata quella in cui al fianco di Garko c’è “Claire”, una simpatica donnina dal viso paffutello per mettere in risalto quei particolari estetici a cui, ancora dopo qualche mese, gli italiani non riescono a darsi una spiegazione.

Ma la serata di “Sanremo 2016” è stata segnata soprattutto dal caso Vessicchio (clicca qui per tutte le informazioni): il direttore di orchestra non è scomparso, sarà regolarmente in scena questa sera ma ha fatto preoccupare gli utenti dei social network. Una preoccupazione così grande da costringere Savino, durante il collegamento con Conti, a rassicurare il pubblico da casa sulla presenza del direttore di orchestra; nel dubbio, gli italiani dei sociali si erano già messi all’opera con il solito “#escilo”. Chiudiamo con la bella Laura Pausini, insieme ad Elton John la cosa migliore della serata: la cantante internazionale ha conquistato i social con le sue canzoni rievocando ricordi adolescenziali. Ma c’è anche chi, vedendola con quella capigliatura e quel vestito lungo, ha pensato bene di paragonarla a… Lady Oscar. Intanto, questa sera non prendete impegni: seguite tutti i commenti più interessanti e gli avvenimenti più incredibili del Festival di Sanremo 2016 su UrbanPost.it!

francesca michielin nessun grado di separazione

Francesca Michielin, Nessun grado di separazione: testo Sanremo 2016

BARI SEQUESTRATO BAMBINO DI 2 ANNI

Parma, anziani maltrattati in una casa famiglia: in 3 agli arresti domiciliari