in ,

Sanremo 2020, Amadeus: presentatore e direttore artistico

Ormai è ufficiale il nuovo padrone di casa di Sanremo 2020 sarà Amadeus. Il conduttore Tv è pronto ad affrontare la settantesima edizione del Festival della canzone italiana. Approdare sul palco dell’Ariston come presentatore e direttore artistico è il sogno che accomuna tutti i personaggi dello spettacolo italiano. Una svolta incredibile per la carriera e un’esperienza ricca di emozioni. Naturalmente è ancora presto per scoprire tutti le novità della prossima edizione di Sanremo, ma sicuramente con Amadeus ne vedremo delle belle. Soprattutto, il conduttore chi sceglierà come spalla per le cinque serate del Festival? Questa è una domanda che si stanno ponendo in tanti, ma per ora non ha ancora una risposta definitiva. Si spera possa arrivare presto.

Leggi anche –> Flavio Insinna lascia “L’Eredità”? Semmai raddoppia: la scelta inaspettata in Rai

Sanremo 2020, Amadeus padrone di casa

La settantesima edizione del Festival di Sanremo 2020 sarà un’edizione davvero particolare e soprattutto votata alla ricerca della novità. Amadeus sarà il padrone di casa, ma come sempre non sarà solo in questa sua nuova ed importantissima avventura. La Rai, attraverso una nota, riportata dal sito dell’Ansa, ha parlato della settantesima edizione di Sanremo: «Un Festival di Sanremo all’insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’azienda. Sarà questo Sanremo 70, un ambizioso evento multi-piattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston. Padrone di casa di Sanremo 70 sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell’edizione. Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all’insegna dell’innovazione». Chi saranno i volti noti di cui la Rai parla? Per ora non è dato saperlo.

Le parole del presentatore e direttore artistico

Amadeus, una volta appresa la notizia ufficiale della sua futura conduzione del Festival di Sanremo 2020, ha dichiarato: «Ho avuto oggi la notizia che uno aspetta da una vita quando fa il presentatore: il sogno, da quando si è ragazzi, è quello di poter condurre da grandi il Festival di Sanremo. Sono felicissimo. Ringrazio innanzi tutto la Rai, veramente tutta la Rai, partendo dall’amministratore delegato Fabrizio Salini, il mio direttore Teresa De Santis, e tutti quanti hanno voluto fortemente che fossi io a condurre il prossimo festival di Sanremo. E adesso, dopo qualche breve giorno di vacanza ci metteremo subito al lavoro, perché non dimentichiamo che sarà la 70/a edizione, è un numero importante. Sarà il Sanremo di tutti quanti e quindi: viva Sanremo». Dunque un sogno che diventa realtà e che regalerà ad Amadeus emozioni fortissime, che il pubblico da casa potrà condividere con lui nelle cinque serate di febbraio 2020 del Festival.

Leggi anche –> Palinsesti Rai 2019/2020: i nomi degli esclusi dai programmi

Capnocytophaga, donna subisce amputazione di mani e piedi per la saliva del cane

Barbara D’Urso splendida in costume, per gli hater è merito di Photoshop: la replica di lei