in ,

Sansepolcro donna trovata morta, è stato omicidio: “Colpita alla testa con un martello”

La donna che ieri è stata trovata senza vita sul greto del torrente Afra a Sansepolcro, nell’Aretino, è stata uccisa.

Lo proverebbero gli inequivocabili segni di violenza al capo: chi l’ha uccisa l’avrebbe colpita con un martello o una piccola piccozza in fronte e dietro l’orecchio. Il suo corpo è poi scivolato lungo la scarpata fermandosi sul greto del torrente. Le tracce di sangue confermerebbero la ricostruzione degli inquirenti.

La vittima si chiamava Catia dell’Omarino, aveva 41 anni e viveva con la madre a meno di un chilometro da dove è stata ritrovata cadavere. Prima di essere uccisa sarebbe stata vista da alcuni testimoni tra le 22 e le 24; la sua vettura era posteggiata a metà strada fra la scena del crimine e la sua abitazione, ma del suo telefono cellulare nessuna traccia. Indagini in corso.

digital magics triveneto

Startup Italia, Digital Magics apre a Padova: la quinta sede a sostegno delle imprese innovative del Triveneto

Serie A 18^ Giornata

Serie A 2016/17 date e calendario, ecco quando si effettuerà