in

Sara Anzanello sta meglio dopo il trapianto di fegato

Il bollettino medico diramato dall’Ospedale Niguarda di Milano  è incoraggiante: “La paziente -vi si legge – è in buone condizioni generali, lucida, orientata, collaborante . Soddisfacente al momento la funzione del neo fegato. Oggi iniziale cauta mobilizzazione. Si mantiene tuttavia la prognosi riservata per la complessità della situazione immunologica”.

sara anzanello pallavolo

Sara Anzanello, 32 anni, gioca come centrale nel Baku e proprio durante la sua permanenza in Azerbagian si è ammalata di una grave forma di epatite che ne ha messo a serio rischio la vita. Adesso tutto il mondo sportivo e della pallavolo in particolare fa il tifo per l’azzurra (278 presenze in Nazionale e il titolo mondiale conquistato nel 2002 in Germania) nella consapevolezza che la strada per la completa guarigione è ancora lunga, ma anche con la speranza che il peggio per Sara sia ormai alle spalle.

Seguici sul nostro canale Telegram

#daitalianoanapoletano, #daitalianoasiciliano, #dettideroma: gli hashtag più popolari su Twitter

Francia: prostitute di stato per i disabili?