in ,

Sara Tommasi drogata e violentata durante le riprese del film hard, due gli arresti

Una nuova drammatica ed inquietante vicenda ha per protagonista Sara Tommasi! Questa volta non c’entrano gli sexy show romani prima nel fontanone del Gianicolo e poi a Fontana di Trevi, o delle insolite  esternazioni. Tutto è iniziato quando due uomini avrebbero convinto la neo diva del porno italiano a girare un film hard a Buccino, in provincia di Salerno.

Sara Tommasi sorride

I due uomini di Roma e Milano, che avrebbero approfittato della sua condizione di inferiorità psichica e mentale, le avrebbero somministrato della cocaina e sono stati arrestati proprio oggi dai carabinieri. Sono invece indagate altre tre persone che hanno partecipato alla realizzazione della pellicola, girata in un albergo di Buccino ed intitolata “Confessioni private”: il tutto è stato sequestrato dai carabinieri.

Le due persone arrestate: una di Roma e l’altra di Milano, sono i produttori e organizzatori artistici di un film hard dal titolo: “Confessioni Privatee insieme ad altre tre persone, che risultano indagate, avrebbero partecipato alla realizzazione del film pornografico. Le indagini svolte dai carabinieri di Eboli (Salerno) e coordinati dalla Procura di Salerno, hanno sottolineato ed evidenziato che gli indagati avrebbero approfittato della fragilità psicologica che, in quel momento particolare della sua vita, stava attraversando l’attrice e l’avrebbero convinta, nel settembre del 2012, a girare il film.

Robbie Williams

Robbie Williams e il suo movimentato concerto al Wembley, rissa (Video)

Gravity

“Gravity” aprirà a Venezia: Sandra Bullock e George Clooney gran protagonisti (Video)