in

Sara Tommasi e le confessioni choc sui rapper: tutta opera degli hacker

Sara Tommasi fa tremare il mondo del rap. Guè Pequeno, Jacke la Furia, Fedez ed infine Emis Killa sono i suoi bersagli preferiti per un giorno. Tempestive le risposte per le rime dei rapper italiani, che non la mandano certo a dire alla showgirl. Poi però arrivano gli amici della Tommasi, i quali con un sol soffio buttano già il castello di confessioni e polemiche costruito in appena due giorni: Sara Tommasi è in clinica e il suo profilo Facebook è stato hackerizzato.

sara-tommasi-scandalo

E’ così che Sara Tommasi si è trasformata in pochi minuti da carnefice a vittima, per la prima volta bersaglio di chi voleva pilotare la sua reputazione. A prendere le sue difese è stata la giornalista Gabriella Sassone, la quale ha assicurato che Sara Tommasi è in clinica e non dispone di un cellulare, motivo per cui non è possibile attribuirle i post su Facebook. La giornalista ha poi rivelato che un hacker si è impossessato del profilo della Tommasi, profilo che oggi è stato chiuso.

Risale a ieri la confessione choc della pseudo Sara Tommasi. La showgirl raccontava nei dettagli le nottate a luci rosse con diversi rapper italiani, rivelando l’avvenuto tradimento di Guè Pequeno nei confronti di Nicole Minetti. L’hacker della Tommasi aveva poi preso di mira Jack la Furia dei Club Dogo e il giovane Fedez, i cui “numeri” a letto non avevano pienamente soddisfatto la showgirl. Divertenti le risposte infuriate di Guè ed Emis Killa su Twitter, a discapito della povera Sara Tommasi ignara di tutto questo in ospedale.

Governo: la “stretta anti fumo” nel Decreto legge Lorenzin

morti santiago

Strage Santiago de Compostela: il macchinista si vantava su Fb ma ora chiede di morire