in

Sarah Jessica Parker molestata sul set: «Mi sentivo impotente, lui è un importante attore»

La dichiarazione shock di Sarah Jessica Parker molestata sul set di Sex and the City sta facendo in pochissimo tempo il giro del mondo. L’emblema di quel film in cui si affrontavano argomenti piccanti senza molti tabù, è finito per rimanere vittima di molestie sessuali proprio su quel set che ‘urlava’ all’emancipazione femminile. È stata la stessa attrice a rivelarlo in un’intervista a National Public Radio, confessando anche l’intenzione di lasciare il film, se le cose non fossero cambiate. In questo senso, bisogna ringraziare il manager della 54enne statunitense che si rese determinante per la risoluzione della situazione.

sarah jessica parker molestata

Sarah Jessica Parker, le molestie sul set di Sex and the City

Sarah Jessica Parker, che in Sex and the City interpretava l’invidiatissima Carrie Bradshaw, ha raccontato l’episodio – rivelatosi in realtà tutt’altro che isolato – affermando: “Ero la star, ma mi sentivo impotente. Lui è un importante attore cinematografico, io non riuscivo a esternare il disagio”. Lui, “A very big movie star”, è rimasto sconosciuto ma le parole della Parker fanno intendere che non si trattasse di uno qualunque: “Credo che non importi quanto sei evoluta e moderna, – ha dichiarato l’attrice – nonostante il mio ruolo non mi sentivo nella posizione di parlare e non mi sentivo potente come l’uomo che si è comportato in maniera inappropriata. Mi sembrava sbalorditivo dirlo ad alta voce, c’erano molte occasioni in cui accadeva”.

“Non riuscivo a esternare quanto mi mettesse a disagio”, le parole dell’attrice

La situazione delle molestie sul set era talmente pesante da spingere Sarah Jessica Parker a minacciare l’addio alla serie televisiva: “Avrei avuto ogni ragione per affermare che fosse inappropriato, ma non riuscivo a esternare quanto mi mettesse a disagio quella situazione. Ne ho parlato sia con il mio agente sia con i produttori”. E proprio il manager “Disse ai produttori: ‘Se continua così, lascia lo show’. Nel giro di poche ore cambiò tutto”. Oggi, sebbene il nome del molestatore – per scelta della stessa Parker – sia rimasto anonimo, tutto il modo di Hollywood, scosso da tali dichiarazioni, trema.

Leggi anche —> Kekko Silvestre, il periodo buio del frontman dei Modà: «Il mondo della musica è una scatola vuota»

maltempo rimini ancona

Maltempo Ancona e Rimini: auto e spiagge distrutte dalla grandine

Emma Marrone Instagram, sexy al mare: «Amen per chi ha avuto un attacco cardiaco!»