in ,

Sarah Scazzi ultime notizie, Ivano contro Sabrina: “Deve dire tutta la verità”

Sabrina Misseri deve dire tutta la verità“. Sono le parole di Ivano Russo, uno dei protagonisti coinvolti nel mistero dell’omicidio di Sarah Scazzi. Intervistato dal Corriere del Mezzogiorno Puglia, il giovane di Avetrana ha parlato di un “tremendo fardello” che peserebbe sulla coscienza di Sabrina, la cugina di Sarah condannata all’ergastolo lo scorso 27 luglio ma da sempre dichiaratasi innocente.

Per Ivano Russo, indagato per aver fornito false testimonianze ai gip nel corso del processo, il più grande desiderio è quello di una vita normale. L’omicidio della piccola Sarah ha infatti stravolto la sua esistenza: “Da quel giorno la mia vita non è stata più la stessa. Da quel giorno sono stato il sospettato numero uno. Sono stato travolto da un terremoto che mi ha cambiato e ha cambiato la mia famiglia”, ha raccontato Ivano Russo sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno.

Il giovane di Avetrana chiede ora giustizia e soprattutto chiarezza sulla vicenda da parte di Sabrina Misseri. A distanza di cinque anni dall’omicidio della piccola Sarah, Ivano Russo continua infatti a ribadire la sua estraneità al fatto di essere stato conteso tra le due cugine, entrambe invaghite di lui secondo le ipotesi dei magistrati. La sua vita è nel frattempo andata avanti ma è stata inevitabilmente segnata: “Ho perso la spensieratezza dei miei anni, ho un’ex compagna che mi accusa di cose terribili. E ho un figlio di due anni e mezzo che ho avuto da lei che non mi posso godere”, ha raccontato il ragazzo.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Mario Balotelli nuova fidanzata

Milan, Balotelli: un codice comportamentale nel contratto di Super Mario

Vacanze settembre 2015: idee low cost per spendere poco e divertirsi

Vacanze settembre 2015: idee low cost per spendere poco e divertirsi