in

Sardegna, incendio a Siniscola: strade chiuse al traffico e case evacuate

I Vigili del Fuoco hanno lavorato incessantemente tutta la notte per cercare di domare l‘incendio scoppiato ieri sera, 28 luglio 2019, intorno alle 21.00 a Siniscola, in provincia di Nuoro. Le fiamme si sono sviluppate lungo la statale 131 Dcn. I pompieri sembrano stiano riuscendo almeno per il momento a tenere la situazione sotto controllo, ma è stata davvero un’operazione molto complessa. Alle prime luci dell’alba sono giunti sul posto tre elicotteri regionali del Corpo Forestale e due Canadair, ma a causa del vento il loro intervento è stato immediatamente sospeso. Vento che per tutta la notte ha continuato ad alimentare l’incendio. Tantissima la paura negli abitanti, che in alcune zone sono stati allontanati dalle loro abitazioni in via precauzionale.

Leggi anche –> Senigallia, maltempo: violenta grandinata a Ostra e Belvedere

Sardegna incendio: ansia e paura tra i cittadini

Erano trascorse da poco le 21.00 di ieri sera 28 luglio 2019, quando un grosso incendio è scoppiato lungo la statale 131Dcm a Siniscola, in provincia di Nuoro. La paura per le fiamme alimentate dal vento e per il fumo nero e denso hanno portato ansia e paura tra gli abitanti. Immediatamente sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che per tutta la notte hanno cercato di spegnere l’incendio. Naturalmente non è stato facile e l’incendio in Sardegna è andato avanti per tutta la notte. Allo stato attuale, l’incendio è circoscritto e proseguono le operazioni di controllo e bonifica. Nella notte il rogo ha costretto la Polizia Stradale a bloccare l’arteria e deviare il traffico sulla viabilità secondaria. Precisamente il traffico è stato deviato al Km 89 dagli uomini della Polizia stradale di Nuoro. Grande è stata la paura quando nella frazione di Murta Artas le fiamme hanno raggiunto un distributore di benzina e le abitazioni sono state evacuate. Per fortuna al momento non sembrano esserci né vittime né feriti.

Le parole del sindaco

Il sindaco di Siniscola, visibilmente preoccupato, ha detto alcune parole sul vasto incendio in Sardegna. Il sindaco di Siniscola Gianluigi Farris ha dichiarato: «Il vento soffia ancora molto forte e non si può mai dire niente in questi casi. Le fiamme hanno raggiunto la zona industriale ma sembra che siano riusciti a fermarlo prima dell’agglomerato produttivo. Speriamo che si riesca a spegnerle in breve tempo». Sulla situazione delle famiglie evacuate e causa delle fiamme che stavano raggiungendo un distributore di carburante ha aggiunto: «Appena in tempo, perché credo che le abitazioni siano state invase dal fuoco». Dunque la situazione resta ancora abbastanza delicata, ma per fortuna sotto controllo.

Leggi anche –> Roma, tromba d’aria a Fiumicino: muore una donna di 27 anni

Immagini di repertorio

Gessica Lattuca scomparsa a Favara: amici e parenti riconvocati in Procura, il punto sulle indagini

Autostrade, sciopero il 4 e 5 agosto 2019: rischio code ai caselli