in ,

Sardegna, Ogliastra: azienda inglese acquista il Dna di circa 13mila sardi per studiare la loro eccezionale longevità

230mila campioni biologici prelevati da circa 13mila abitanti genealogicamente radicati nella regione dell’ Ogliastra, Sardegna, un campione unico per caratteristiche. Infatti nel Dna dei sardi si nasconde la formula per la longevità. La popolazione in questione è una delle più vecchie al mondo, seconda sola all’isola giapponese di Okinawa. All’Olgiastra circa 1 persona su 2mila arriva a festeggiare i 100 anni di vita, circa 5 volte in più rispetto agli altri paesi sviluppati.

Abbiamo acquistato le informazioni genetiche di circa 13mila sardi per studiare sia l’eccezionale longevità delle comunità residenti nella provincia dell’Olgiastra, sia le caratteristiche di una popolazione genetica molto omogenea e tendenzialmente isolata“, così Tiziano Lazzaretti, chief financial officer della Tiziana Life Sciences, società britannica di biotecnologia che ieri ha annunciato l’acquisto della banca dati italiana Shardna SpA.

Un campione, una banca dati con una valenza incredibile: documenti e dati genealogici certificati che risalgono a più di 400 anni fa, integrati con i dati di genotipizzazione e cartelle cliniche, insomma la via per il Santo Grall della vecchiaia. Ma c’è di più, lo studio non si ferma infatti al tema della longevità. Gli abitanti dell’Ogliastra hanno infatti una preponderanza superiore alla media per la pressione alta, l’asma, la sindrome dell’occhio secco, l’osteoporosi e l’alopecia. Gli studi futuri potrebbero dare una bussola su alcune malattie ed affrontare temi quali trattamento di malattie oncologiche e immunologiche.

judo olimpiadi rio 2016

Olimpiadi Rio 2016 programma gare Judo: orario diretta tv e streaming gratis

bimba rumena uccisa news indagini

Omicidio Maria Ungureanu, avvocato famiglia: “È il delitto perfetto”