in

L’annuncio di Sarkozy: l’ex-presidente lascia la politica?

L’ex-presidente francese Nicolas Sarkozy, annuncia l’addio alla politica dopo il fallimentare risultato delle primarie del partito di centro destra UMP, in cui è giunto solo terzo dopo Francois Fillon ed Alain Juppè, che si giocheranno al secondo turno la candidatura del partito per le elezioni 2017.

“Voglio dire a mia moglie Carla ed ai miei bambini: sento che avete dovuto sopportare molto a causa mia. E’ una sfida dover vivere fianco a fianco con una persona sempre al centro delle passioni. Così è tempo per me di iniziare una vita in cui ci siano più passioni private e meno passioni pubbliche.”

Queste le parole con cui Sarkozy ha annunciato il suo ritiro. Si tratta del secondo annuncio di ritiro dalla vita politica in Europa, dopo quello di Nigel Farage, soddisfatto per aver raggiunto l’obiettivo dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, e potrebbe essere seguito da un altro ritiro eccellente. L’attuale presidente del consiglio italiano Matteo Renzi ha detto che, in caso di bocciatura della riforma costituzionale a mezzo del referendum del 4 dicembre, considererebbe conclusa la sua esperienza in politica

Nato a Molfetta, residente da più di 20 anni a Bergamo, e innamorato follemente di Milano. Laureato in Economia Aziendale, ha una passione smisurata per la pubblicità, che ha trasformato in lavoro, occupandosi di Consulenza di Marketing, Copywriting e "Socialcosi". Altre passioni sono i viaggi, la tecnologia, il calcio, le ragazze (non necessariamente in quest'ordine) e l'automobilismo, per cui è giornalista, telecronista e speaker in pista.

Champions League Juve napoli

Probabili formazioni Champions League 2016/2017 partite martedì 22 novembre

madri detenute e figli, madri detenute, madri in carcere, madri detenute e bambini, associazione onlus ciao milano,

Madri detenute e figli: a Milano una casa per tutelare la maternità e i diritti dei bambini