in ,

Sarno, uomo si dà fuoco in pubblica piazza per un litigio in famiglia: morto

La comunità di Sarno, provincia del napoletano, è scossa dal gesto di Domenico Cordella, un uomo di 42 anni che nel pomeriggio di ieri si è cosparso di benzina in pubblica piazza dandosi fuoco. Il pizzaiolo è morto nella notte in seguito alle gravissime ustioni riportate su tutto il corpo. Per Domenico Cordella, trasportato con l’elisoccorso al Centro Grandi Ustioni del Cardarelli di Napoli, non c’è stato nulla da fare.

—> Le ultime notizie con UrbanPost

In queste ore gli agenti del commissariato di polizia di Sarno stanno cercando di ricostruire quanto accaduto ascoltando i familiari di Domenico Cordella. Dalle prime testimonianze sembra che l’uomo, pizzaiolo in un ristorante di Sarno, nella giornata di domenica pomeriggio abbia avuto una violenta discussione in famiglia.

—> L’omicidio compiuto dal Killer di Budrio

L’uomo è poi salito a bordo della sua auto e ha raggiunto via Bracigliano. Lì è sceso dall’auto e si è cosparso di benzina con una tanica che aveva con sé e si è dato fuoco davanti ai passanti che hanno immediatamente chiesto aiuto al 118.

Killer di Budrio news, così Igor ha assassinato il barista (VIDEO)

1000 offerte di lavoro da Vodafone: posizioni aperte e come candidarsi