in ,

Sassari auto tra la folla, 31 feriti: conducente accoltellato rischia linciaggio

Poteva avvenire un massacro ieri sera a Nule, in provincia di Sassari, durante la festa del paese in onore di Santa Maria Bambina. Un’auto impazzita è infatti piombata sulla folla e 31 persone sono rimaste ferite, due delle quali gravemente. Tra loro vi sarebbero anche dei minorenni – tra cui un bambino di undici mesi con trauma cranico – che fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita.

Il conducente della vettura, una Fiat Panda, è il veterinario di un paese vicino, Santino Gattu, 43enne di Orune. L’uomo secondo la ricostruzione potrebbe aver perso il controllo dell’auto per un malore forse dovuto all’abuso di alcol, il fatto è ancora da accertare. Dopo lo schianto è accaduto l’impensabile: la folla, terrorizzata, ha aggredito il conducente dell’auto, che è stato accoltellato ad un fianco ed ha rischiato il linciaggio.

Ora è ricoverato all’ospedale San Francesco di Nuoro dove è stato accompagnato dai carabinieri che l’hanno sottratto alla furia della folla inferocita. Ancora da identificare il responsabile dell’accoltellamento. Sul caso indagano i carabinieri delle Compagnie di Bono e Benetutti.

Uomini e Donne Trono Over protagonisti

Uomini e Donne 2016 quando inizia? Ecco la data del ritorno di Maria De Filippi

Assunzioni Trenitalia ottobre 2017

Spagna deraglia treno passeggeri: ci sarebbero morti e feriti