in ,

Sassi da cavalcavia fermati due 17enni in Sicilia: colti in flagranza di reato sulla Palermo-Messina

Sassi dal cavalcavia ultime news: purtroppo si è di nuovo innescato l’effetto emulazione, dopo che negli ultimi tre giorni a Cernusco sul Naviglio e nel Torinese qualcuno si è divertito a lanciare sassi di grandi dimensioni contro le auto in transito. Nel primo caso la bravata è costata la vita ad una donna di 62 anni la quale, benché rimasta illesa dopo che la pietra aveva sfondato il parabrezza della sua auto, è morta poco dopo per lo shock. Nel secondo e più recente episodio, invece, a raccontare di essersi salvato “per miracolo” è un camionista di 48 anni, che avrebbe anche visto gli artefici del lancio, un gruppetto di giovani in bici ora ricercati dalle forze dell’ordine.

>>> Sasso da cavalcavia nel Torinese: camionista illeso racconta di essere vivo per miracolo <<<

E’ invece di questi minuti un’ultim’ora Ansa che riferisce di un episodio analogo avvenuto nel cuore della notte in Sicilia. Due ragazzi di 17 anni sarebbero stati fermati con l’accusa di tentativo di omicidio. La polizia stradale li avrebbe sorpresi a lanciare sassi dal cavalcavia sulla A20 Palermo-Messina, all’altezza di Milazzo, nel Messinese, intorno alle 03.30 di oggi, domenica 12 novembre.

Sembra che i minorenni avessero già colpito un’auto in transito sul parabrezza lanciando un pezzo di lastra di cemento utilizzata generalmente per la copertura dei canali di scolo delle acque piovane. Il pezzo di cemento secondo quanto emerso poco fa avrebbe frantumato il parabrezza, ammaccato il cofano e sfondato la mascherina anteriore destinata all’areazione nel paraurti, rimanendo lì incastrato. Riferisce l’Ansa che “i detriti prodotti dall’impatto hanno danneggiato altre vetture in transito ma, fortunatamente, nessuno ha riportato lesioni”. Colti in flagranza di reato i due 17enni  sono stati trasferiti in un centro di prima accoglienza per minori su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

caso arce news omicidio serena mollicone

Serena Mollicone news: super perizia dà ragione al padre che ora chiede a gran voce “Giustizia!”

FEMMINICIDIO A PIACENZ A

Roma Eur transessuale uccisa: fermato presunto killer, avrebbe commesso anche un altro delitto