in ,

Sassuolo Stella Rossa Ivan Bogdanov, sei anni dopo torna il “Terribile” che terrorizzò il Ferraris

Il Sassuolo ha dato prova di una grande prestazione nella serata di ieri al cospetto della Stella Rossa: nell’ultimo turno preliminare, infatti, la squadra di Di Francesco ha vinto con un facile 3-0 mettendo in cassaforte la storica qualificazione alla Europa League. Per poter ufficializzare il passaggio del turno, però, bisognerà non commettere errori a Belgrado dove ci sarà un ambiente infuocato a spingere la Stella Rossa per un clamoroso ribaltone: tra i tanti protagonisti sugli spalti, proprio come accaduto ieri sera, ci sarà una vecchia conoscenza del calcio italiano. No, non parliamo di Dejan Stankovic, ex calciatore di Inter e Lazio. Il nome che fa paura è quello di Ivan Bogdanov, conosciuto da tutti come Ivan il Terribile, colui che nel 2010 durante la partita valida le qualificazioni a Euro 2012 Italia-Serbia creò scompiglio allo stadio Luigi Ferraris.

>>> LE ULTIMISSIME SUL MONDO DEL CALCIO

Ivan Bogdanov, conosciuto come l’uomo nero, è riuscito a eludere l’intervento della Questura trovando posto sulla balaustra del Mapei Stadium per assistere a Sassuolo-Stella Rossa di Belgrado; una falla nel sistema di sicurezza considerato che i 1060 biglietti venduti ai tifosi serbi dovevano essere indirizzati a supporter normali e conosciuti. Invece, il buon Ivan Il Terribile non solo ha trovato un tagliando per l’ingresso ma ha anche coordinato il tifo organizzato della Stella Rossa presentandosi a torso nudo e pieno di tatuaggi.

>>> TUTTO SUL CALCIOMERCATO 2016

coco chanel, coco chanel biografia, coco chanel nascita, coco chanel stilista, coco chanel mademoiselle, coco chanel anniversario nascita,

Coco Chanel: la stilista dell’emancipazione femminile

elisoccorso

Aosta, tragedia sul Monte Bianco: morti 3 alpinisti travolti da una parete di ghiaccio