in ,

Satellite Goce dov’è caduto? Si è disintegrato nell’atmosfera

Il satellite Goce dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) è finalmente caduto, facendo tirare un sospiro di sollievo ai tanti ansiosi che in queste ore immaginavano i suoi frammenti giungere sulle proprie case, auto e “teste” con effetti devastanti. Il termine “caduto” è in realtà improprio, perché Goce si è in realtà disintegrato nell’atmosfera, a circa 100 km di altezza , all’una di questa mattina.

Secondi i calcoli dell’ESA, che ha tenuto costantemente monitorato il rientro del bestione da oltre una tonnellata di peso, Goce ha conservato attivi i propri comandi fino a 120 km di distanza dalla superficie terrestre, mentre stava orbitando sopra la Siberia. I tecnici dell’agenzia avevano ipotizzato la caduta di rottami del satellite pesanti fino a 200/250 kg: ma si trattava appunto di un’ipotesi, anche piuttosto remota.

Goce, pur privo della propulsione a causa dell’esaurimento del carburante (era in orbita dal 2009), ha manutenuto una rotta di rientro controllata grazie al perfetto funzionamento dei comandi, allontanando così il pericolo di una caduta troppo veloce e la conseguente possibile non completa disintegrazione.

(Foto: @ESA)

Seguici sul nostro canale Telegram

Chad Smith Flamengo

Chad Smith fa infuriare i tifosi del Flamengo (Video)

Figli di papà alla riscossa