in

Sbadataggine cronica: le motivazioni psicologiche dietro alle persone distratte

Perdete ogni cosa, non vi ricordate mai dove avete lasciato il telefono, quando fate mente locale su qualcosa vi distraete e aprite mille parentesi fra i pensieri perdendo il filo? Capita che vi dimentichiate gli alimenti sul fuoco o arriviate in posta, facciate la coda e solo quando è il vostro turno vi accorgete di aver dimenticato a casa il pacchettino da spedire? Vi capita di rompere oggetti involontariamente? Sbattete puntualmente il mignolino contro lo stesso spigolo da anni?

Significa ovviamente che siete distratti e sbadati ma, in certi casi, la distrazione può essere una scelta – magari inconscia – che potrebbe rappresentare una sorta di necessità cronica di evasione. Quali potrebbero essere le cause di questa necessità di estraniarsi dalla realtà? La prima ipotesi che avanzano alcuni psicologi riguarda una potenziale insoddisfazione circa il proprio quotidiano per cui si cerca di evadere da un lavoro, una relazione o una realtà che non ci soddisfano.

Non è da escludere neppure lo stress accumulato ed elevato che finisce per portare la persona che lo subisce a rifiutare uno stato di concentrazione elevato. In alcuni casi, che possono confermare esclusivamente dei medici, la distrazione eccessiva può essere il sintomo di una depressione latente o di un trauma non elaborato. Attenzione anche alle persone particolarmente idealiste e fantasiose che usano l’immaginazione per vivere nell’attesa di un futuro perfetto e inarrivabile.

Gadget high tech san valentino 2016

San Valentino 2016 regali high tech: i gadget più insoliti per Lui e Lei

Messina Nazionale basket italiana

Nba All Star Game 2016, Messina con Popovich sulla panchina della Western Conference