in

Scandalo derivati Monte dei Paschi: perquisiti Gorgoni e Briamonte

Le perquisizioni sono a carico dei consiglieri di amministrazione Lorenzo Gorgoni e Michele Briamonte, che però non sono indagati. Sono state disposte dalla Procura senese che indaga sui contratti derivati chiusi dagli ex vertici dell’istituto toscano, guidato all’epoca dei fatti dal presidente Giuseppe Mussari e dal direttore generale Antonio Vigni.

Le perquisizioni domiciliari in atto da questa mattina sono eseguite dalla Guardia di Finanza nelle città italiane di Torino e di Lecce su beni e proprietà immobiliari di componenti del consiglio di amministrazione del Monte dei Paschi di Siena.

Il titolo Monte dei Paschi procede positivo in linea con il listino milanese di Piazza Affari questa mattina. Il prezzo delle azioni della banca senese alle 10.00 GMT fa registrare un +1,60% di scostamento rispetto al prezzo di riferimento, in rialzo di 0,0032 a 0,2027 centesimi di euro per azione in una giornata che vede procedere positiva la borsa di Milano, con il Ftse Mib in rialzo di 2 punti percentuali a 15.852 punti.

Seguici sul nostro canale Telegram

grace-di-monaco-2014

“Grace di Monaco” con Nicole Kidman non Piace al Principato di Monaco

Ascolti Tv di lunedì 4 marzo: vince il concerto a Lucio Dalla