in ,

Scandalo Liga spagnola: Real – Barcellona, guardalinee denuncia tentativo di corruzione

Clamoroso in Spagna dove due quotidiani sportivi, “Sport” e “Il Mundo Deportivo”, riportano in prima pagina un fatto molto grave riguardante il “Clasico” tra Real Madrid e Barcellona – in programma il prossimo 21 novembre – e che potrebbe far gridare allo scandalo. Secondo la stampa spagnola sarebbe emerso dalle parole di un guardalinee – che ha chiesto di rimanere anonimo per paura di ripercussioni – la denuncia di un tentativo di corruzione degli arbitri per favorire il Real Madrid.

Una vicenda molto oscura che, se fondata, sarebbe uno scandalo che porterebbe a un terremoto nella Liga. Sulla vicenda indaga anche la Guardia Civile. Come raccontato ai giornali dal guardalinee tra i predesignati per il match, l’uomo sarebbe stato contattato da uno degli arbitri che gli avrebbe spiegato di aver ricevuto istruzioni dal Comitato tecnico arbitrale per favorire il Real Madrid. Nella denuncia è indicata anche la strategia consigliata per condizionare il match a favore dei Blancos: lasciare che le decisioni più controverse venissero prese dal guardalinee e non dal direttore di gara, sul quale sono concentrate le attenzioni dei media.

Secondo il legale del guardalinee, le pressioni sono arrivate da Jose Angel Jiménez Muñoz de Morales, uno dei membri del Comitato arbitrale – oltre che ex direttore di gara e politico dell’area falangista, l’estrema destra spagnola – il quale lo avrebbe chiamato chiedendogli di “ledere gli interessi del Barcellona”. De Morales ora è accusato di aver operato ulteriore pressione sul guardalinee una volta che questi si è rifiutato di favorire il Real Madrid. La palla ora passa alle indagini delle autorità in attesa che il “Clasico” del 21 novembre possa disputarsi senza alcun tipo di ombre.

sparatoria in strada a torino news

Torino sparatoria in strada: è morto il 47enne ferito alla schiena

50 Sfumature di rosso

50 sfumature di grigio: E.L. James svela un inedito retroscena tra Dakota Johnson e Jamie Dornan