in ,

Scandalo “Optic Nerve”: 1,8 milioni di utenti Yahoo! spiati attraverso la webcam del pc

NSA e GCHQ, i servizi segreti rispettivamente degli Usa e del Regno Unito, sono coinvolti in uno scandalo seguito al progetto  “Optic Nerve”, attivo dal 2008 al 2010, che ha permesso alle autorità britanniche di raccogliere un’ingente quantità di immagini e dati all’insaputa di milioni di utenti Yahoo!, spiandoli attraverso le webcam dei propri pc. Il motivo che ha giustificato la conduzione di tale ‘raccolta dati’ è che la GCHQ, l’agenzia di sorveglianza britannica “Government Communications Headquarters, in cooperazione con l’agenzia americana NSA, ha individuato nelle proprie liste di sospettati alcuni individui riconducibili ad account Yahoo!. Le autorità, quindi, hanno dato il via a questa indagine trascurando la violazione della privacy di milioni di utenze che ne sarebbe conseguita.Yahoo!

La notizia che sta dando scandalo è stata pubblicata il 28 febbraio dal quotidiano britannico The Guardian, ed è confermata dai documenti top-secret della talpa del Datagate, Edward Snowden. Si parla di circa 1,8 milioni di utenti intercettati, durante le videochat, non sospettati di aver commesso alcun reato e ignari di essere spiati. Ciò che preoccupa, adesso, è che non si conosce la destinazione che avranno questi fotogrammi, né se e quando andranno distrutti. Non si è nemmeno a conoscenza dei dettagli delle modalità di filtro adottate per l’individuazione dei sospettati. Unica certezza: un archivio di dati e immagini rubate, al momento negli archivi della GCHQ.

La NSA, tuttavia, si dichiara non direttamente coinvolta, e attraverso la sua portavoce Vanee Vines afferma infatti di non essere a conoscenza di alcuna richiesta fatta dalla GCHQ in merito ad una collaborazione per la raccolta di materiale. Sottolinea inoltre che ogni operazione a loro riconducibile è sempre autorizzata dal Governo. Quanto al colosso americano Yahoo!, interpellato dal The Guardian, attraverso una nota fa sapere di essere totalmente all’oscuro del sistema di spionaggio in questione e si dichiara parte offesa in quanto “Optic Nerve” è stato condotto a sua insaputa.

Edison Cavani e Ibrahim Afella

Psg-Marsiglia 2-0: Cavani grande mattatore (Video)

salsa corso Bologna

Vibrazioni Cubane, a Bologna il primo corso di ballo in Lingua dei Segni