in ,

Scandicci, uccide la moglie a coltellate e si taglia le vene: a dare l’allarme la figlia 16enne

Firenze: tragedia familiare a Scandicci oggi, venerdì 29 dicembre. Secondo quanto emerso un uomo di 54 anni, Rosario Giangrasso, ha ucciso la moglie e poi ha tentato di togliersi la vita. Ora è in fin di vita in ospedale.

Il delitto è avvenuto in un appartamento al piano terra di un condominio di quattro piani ubicato in una zona popolare di Scandicci. L’uomo – secondo la ricostruzione dei carabinieri – avrebbe dapprima accoltellato a morte la moglie, una 43enne thailandese, e poi si sarebbe tagliato le vene dei polsi. Sarebbe stata la loro figlia 16enne, una volta rientrata a casa, a dare l’allarme dopo avere visto il cadavere della madre in una pozza di sangue e il padre ferito. L’uomo, si apprende in questi minuti, non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e i carabinieri, ora impegnati nelle indagini.

Potrebbe interessarti anche: Gialli irrisolti 2017: omicidi Renata Rapposelli, Svetlana Balica ed altri delitti ancora senza un colpevole

Giangrasso, il 2 luglio scorso, era stato protagonista di proteste clamorose: era infatti riuscito a salire su una impalcatura allestita sul retro del Duomo di Firenze per denunciare la sua precaria condizione economica, in quanto disoccupato e sotto sfratto. Sul posto intervennero vigili urbani, vigili del fuoco e forze dell’ordine che lo convinsero a scendere dalle impalcature. Dopo quell’episodio l’uomo aveva ottenuto un incontro con il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani. Già nel 2012 l’uomo si era arrampicato su una gru alta 50 metri dopo aver perso il lavoro; l’anno dopo salì su un traliccio perché temeva di perdere la camera che gli aveva messo a disposizione il Comune. Per paura che i servizi sociali gli togliessero la custodia dei figli, poi, affisse un cartello all’ospedale di Torregalli, dichiarandosi disposto a vendere un rene per mantenere la famiglia.

La donna sarebbe stata uccisa perché voleva lasciarlo. Giangrasso dopo averla uccisa, l’avrebbe trascinata a letto e nascosta sotto un piumone.  Ha lasciato un biglietto in cui accusa diverse persone e istituzioni di averlo abbandonato e ringrazia invece un parroco che gli ha dato sostegno. Secondo i primi accertamenti sembra la vittima volesse lasciarlo per le difficoltà di vivere con una persona che da tempo ormai aveva mostrato in varie occasioni squilibrio mentale e atteggiamenti aggressivi.

Seguici sul nostro canale Telegram

Federica Panicucci concerto di Natale

Wind Capodanno in Musica su Canale 5: tutti gli ospiti di Federica Panicucci

Umberto Tozzi su Canale 5, 40 anni che Ti Amo: news, ospiti e informazioni utili (FOTO)