in

Scarlett Johansson: una nuova carriera in politica?

L’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, seppur non gradita da metà popolazione americana, ha avuto invero il merito di risvegliare numerose coscienze dall’inattività politica. Dopo la dichiarazione del dr. X di X-Men Patrick Stewart, che aveva detto di essere pronto a prendere cittadinanza americana per opporsi alla politica di The Donald, ecco che arriva un’altra inaspettata candidatura direttamente dal mondo dello spettacolo. Si tratta della affascinante Scarlett Johansson.

L’attrice, reduce dalle sue ultime fatiche in Ghost in the Shell, oggi in sala, ha rilasciato una recente intervista nel programma Good Morning America, in cui ha manifestato la sua intenzione di entrare in politica. “La politica mi ha sempre interessato, in particolar modo quella locale. Magari quando la mia bambina sarà un po’ cresciuta e io avrò modo di concentrarmi in un nuovo progetto, potrei pensare di candidarmi”.

Del resto, la bella Scarlett non è nuova ad uscite contro il parrucchino più famoso d’America. La sua antipatia nei confronti di Trump l’aveva manifestata spesso in occasione di apparizioni pubbliche. Qualche tempo fa dichiarava: “Davanti abbiamo quattro anni di buio. Ma io ci sarò e lotterò”. Vedremo se la sua promessa si trasformerà in realtà. Anche se sarà spiacevole non rivederla sul grande schermo.

 

Foto credits: facebook

Claudio Sona e Mario Serpa, il tronista a Verissimo: “Avevo bisogno di altro”

Diretta TV Palermo-Venezia

Palermo – Cagliari probabili formazioni e ultime news, 30a giornata Serie A