in

Scherma, Mondiali Mosca 2015: Fiamingo d’oro nella spada, male il Dream Team

Gioie e dolori per l’Italia ai Mondiali di scherma in corso di svolgimento a Mosca; se dalla spada arriva la grande prestazione della 24enne Rossella Fiamingo che si riconferma campionessa del Mondo e conquista la medaglia d’oro, c’è grande delusione per il flop del Dream Team del fioretto che nelle prove individuali non ha dato i risultati sperati, con la sola Arianna Errigo a conquistare una medaglia, il bronzo.

Male le altre azzurre, Valentina Vezzali ed Elisa Di Francisca che si fermano agli ottavi di finale, così come Martina Batini, argento ai Mondiali dello scorso anno a Kazan; ora si attende la prova a squadre per cercare di raddrizzare una competizione che è andata diversamente rispetto alle aspettative. Non è andata molto meglio nemmeno agli uomini, con Andrea Cassarà, campione europeo in carica, che si è arreso ai 16esimi a causa di un gomito dolorante.

Quest’oggi torna in pedana la spada con la Fiamingo impegnata nella prova a squadre che lo scorso anno conquistò il bronzo; inoltre saranno in pedana anche i ragazzi della sciabola, con Montano e la Gregorio pronti a dare battaglia.

Italia Australia

World League, Final Six: Italia – Polonia 1 3, gli azzurri battuti dai campioni del mondo

Golf Teodoro Soldati tragedia

Golf, Teodoro muore a 15 anni: era una promessa della Nazionale