in

Sciopero ATM a Milano giovedì 11 luglio 2019: possibili disagi, tutte le info utili

Mezzi pubblici a rischio a Milano giovedì 11 luglio 2019. La Confederazione Unitaria di Base Trasporti (Cub Trasporti) ha indetto uno sciopero per 24 ore. Un fatto che potrebbe provocare non pochi disagi ai cittadini del capoluogo lombardo, considerando che l’agitazione del personale è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Sciopero ATM a Milano giovedì 11 luglio 2019: possibili disagi, tutte le info utili

Come si legge nella nota di Atm, l’agitazione è stata indetta «contro la liberalizzazione, la privatizzazione, e la finanziarizzazione del TPL milanese e dell’hinterland; contro le gare d’appalto dei servizi attualmente gestiti del Gruppo ATM e per la reinternalizzazione dei servizi ceduti in appalto e/o sub-appalto anche complementari al trasporto; contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm; per l’affidamento diretto in house dei servizi gestiti dal Gruppo Atm; per l’affidamento diretto al Gruppo Atm dei servizi di TPL della Città Metropolitana Milanese». Quali sono però le linee interessate? Quali servizi potranno subire variazioni? Coinvolte le quattro linee della metropolitana, ma anche autobus e tram. Secondo quanto riportato dal portale “Varese News” disagi anche per le linee NET – Nord Est Trasporti di Monza: l’agitazione è prevista dalle 9 alle 11,50 e dalle 14,50 al termine del servizio. Per il Servizio Extra Urbano lo sciopero andrà invece dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Interessata anche la Funicolare Como-Brunate: l’evento riguarda anche il personale viaggiante della funicolare di Como – Brunate: il servizio non sarà garantito dalle 8,30 alle 16,30 e dalle 19,30 in poi.

Percentuali basse di adesione nelle agitazioni precedenti

Nonostante nel comunicato sia stato scritto che si tratta di uno sciopero di 24 ore, gli orari in cui il servizio è a rischio, come avrete letto, saranno comunque limitati. Secondo le statistiche di ATM gli ultimi scioperi proclamati hanno ottenuto un’adesione piuttosto bassa: il 17 maggio all’agitazione indetta da USB Lavoro Privato ha partecipato solo l’8 % dei lavoratori, mentre l’8 marzo allo sciopero proclamato da CUB Trasporti, USB e SGB l’adesione si è fermata al 17 %. Bisogna andare al 5 aprile del 2017 per indicare uno sciopero ATM che ha ottenuto più del 50 % dei consensi.

leggi anche l’articolo —> Spino sull’Adda incidente mortale: muore un ragazzo di 25 anni

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Antonio Ciontoli: “La vita di Marco Vannini vale l’ergastolo”, ma ricorre in Cassazione contro condanna a 5 anni

valentina dallari

Valentina Dallari Instagram: bloccata da Kendall Jenner