in ,

Sciopero controllori di volo: aeroporti italiani in tilt

Voli cancellati ed aeroporti in tilt, oggi in Italia, a causa dello sciopero generale dei controllori di volo. Ryanair ha cancellato tutte le partenze, avvisando per tempo i suoi passeggeri; decine di voli annullati nell’aeroporto di Fiumicino, previsti per oggi, sabato 6 settembre, nella fascia oraria 12.30-16.30. Disagi e caos tra i passeggeri e lunghe file ai banchi di informazione.

Molte le compagnie aeree che hanno aderito allo sciopero indetto dai sindacati autonomi Licta e Anpact, tra cui Alitalia, Lufthansa, Vueling, Ryanair, Air France, British, Turkysh, Tap, Swiss e EasyJet. Lo sciopero di 4 ore ha visto un’adesione del 35% a livello nazionale. Nell’aeroporto di Malpensa la percentuale maggiore, il 45%. A Fiumicino il 30% e a Linate il 10%. Garantiti i voli per le tratte internazionali e assicurate “le prestazioni indispensabili secondo normativa vigente” come da nota dell’Enav.

materiali da riciclo arte performance

SubSculture Arts: 20 e 21 settembre a Treviso, arte e materiali di scarto i protagonisti

Suarez a gennaio forse al Napoli

Calciomercato Napoli news: Mario Suarez obiettivo dei partenopei