in ,

Sciopero trasporto pubblico Roma 6 Maggio: rinviata al 30 Maggio l’agitazione sindacale

Lo sciopero del trasporto pubblico di Roma, mezzi Tpl, è stato rimandato. Il rinvio per l’agitazione sindacale è previsto per il 30 Maggio. Il 6 Maggio i mezzi Tpl avrebbero dovuto fermarsi per lo sciopero indetto da Cgil, Cisl, Uil, Faisa e Cisal, ma le sigle sindacali hanno deciso di spostare la data più avanti, a fine mese. La sola Sul ha confermato l’agitazione del 6 Maggio. Quindi è possibile la presenza di qualche disagio per i cittadini di Roma.

La scelta dello slittamento è arrivata dopo un incontro in Prefettura tra le sigle sindacali e le istituzioni, nella serata di Giovedì. Uno sciopero che affonda le sue radici nella protesta contro la situazione che stanno vivendo i dipendenti della Tpl. La società che gestisce le linee di trasporto pubblico nelle periferie di Roma non pagherebbe gli stipendi di autisti e impiegati da ormai diversi mesi.

Già Mercoledì sono iniziate le prime proteste. Alcuni dipendenti si sono infatti incatenati ai cancelli del deposito per gridare il proprio sdegno nei confronti di questa situazione. La scelta di rimandare lo sciopero del trasporto pubblico di Roma forse è dovuta al fatto di avere maggior tempo per intavolare una trattativa tra le parti.

Grey's Anatomy 12x23

Grey’s Anatomy 12 anticipazioni episodio 12×23: Meredith bacerà Nathan? (Promo)

smart working copernico milano

Smart Working Lab, tre appuntamenti gratuiti dedicati al nuovo modello di organizzazione del lavoro