in ,

Sciopero Taxi oggi: grossi disagi a Milano, Roma, Genova, Torino e Firenze, ecco le info utili (FOTO)

Sciopero nazionale dei taxi per tutta la giornata di oggi, martedì 21 novembre 2017. La protesta cominciata alle 8 durerà fio alle 22 ed è stata confermata dopo l’incontro di ieri al ministero dei Trasporti che non ha dato l’esito sperato. A Roma manifestazione nazionale con un presidio autorizzato dalle 10,30 alle 18 a Porta Pia. I tassisti sostengono che le misure del governo hanno deregolamentato il servizio pubblico dei taxi aprendo il mercato alle multinazionali e favorendo concorrenti come Uber e che sono irricevibili le proposte avanzate in particolare per quanto riguarda la territorialità e il rientro in rimessa per gli ncc.

Leggi anche: Tutte le notizie con UrbanPost 

Sciopero Taxi oggi: il duro commento di Riccardo Nencini

“L’obiettivo che il governo intende raggiungere – ribatte il viceministro dei Trasporti, Riccardo Nencini – è regolare il mercato perché i servizi resi ai cittadini siano più efficienti e più adeguati alla domanda. E’ nostra intenzione perseguire questo obiettivo, superando le varie forme di abusivismo, regolamentando le piattaforme tecnologiche, promuovendo su base regionale i servizi Ncc”.

Sciopero Taxi oggi a Milano: adesione massiccia

Sta registrando una “adesione massiccia”, secondo quanto riferito dalla Unica-Filt Cgil, lo sciopero dei taxi a Milano. Nei diversi punti della città abitualmente riservati ai taxi vi sono presidi per informare i cittadini sulle ragioni dello sciopero. Nello stesso tempo sono garantiti i cosiddetti “servizi sociali” sia alla Stazione Centrale, sia agli aeroporti di Linate e di Malpensa, così come nel resto della città: persone in difficoltà (malati, anziani, altro) che hanno bisogno del taxi vengono comunque serviti nonostante l’agitazione. Non sono segnalati episodi di criticità. A Milano la protesta ha il suo fulcro in un presidio organizzato dai sindacati in Stazione Centrale. Le auto bianche, una cinquantina, posteggiate in piazza Luigi di Savoia non caricano passeggeri.

Sciopero Taxi oggi a Roma: gravi disagi

Un presidio di oltre 500 tassisti si è raccolto a Porta Pia di fronte alla sede del Ministero dei Trasporti in occasione dello sciopero nazionale del servizio taxi. Per protesta hanno bloccato il traffico e un gruppo si dirige verso Palazzo Chigi. La categoria protesta contro le proposte del governo di riforma della legge quadro.

Sciopero Taxi oggi a Genova: tutti in braccia conserte

Adesione totale allo sciopero da parte dei tassisti genovesi. Sono circa un centinaio i taxi che, per manifestare, si sono radunati in piazza De Ferrari, la piazza centrale della città. Dopo il fallimento della trattativa al ministero dei Trasporti i rappresentanti della categoria hanno confermato la mobilitazione, dalle ore 8 alle 22. I tassisti hanno allestito punti informativi sulla loro protesta all’aeroporto, alle stazione di Principe e Brignole e in Piazza Corvetto. A preoccupare i lavoratori ci sono alcune misure del governo tra cui “il tentativo di liberalizzare e cambiare la natura del servizio mettendolo in mano alle multinazionali e sottraendo le competenze alle regioni”. In stato di agitazione anche chi fa noleggio con conducente. Nel corso dello sciopero sono assicurati i servizi sociali essenziali come previsto dalla legge. Le associazioni di categoria giudicano le proposte del Governo insufficienti sopratutto per ciò che riguarda la territorialità, le piattaforme e l’abusivismo.

Sciopero Taxi oggi a Firenze: garantite le corse per i “più bisognosi”

Adesioni intorno al 90%, a Firenze, allo sciopero dei taxi proclamato per tutta la giornata contro la “deregolamentazione del settore voluta dal governo”, come ricordano alcuni dei partecipanti alla protesta. Centraline mute e nessuna auto bianca in giro, con un’ astensione dal servizio che vede la partecipazione della stragrande maggioranza degli affiliati alle due cooperative di tassisti presenti in città, collegate ai numeri verdi 4390 e 4242. Corse ad hoc per donne incinte, disabili e anziani di età superiore a 65 anni sono garantiti comunque per tutta la giornata, spiegano i tassisti, anche se, già in mattinata, utenti hanno segnalato problemi e difficoltà nell’accedere a questo servizio.

Sciopero Taxi oggi a Napoli: metro invase

L’adesione allo sciopero dei tassisti napoletani è totale. Lo riferisce all’ANSA Ciro Langella, rappresentante dell’Uti, che questa mattina con diversi colleghi partenopei si è recato a Roma per prendere parte al presidio dinanzi al ministero dei Trasporti. I disagi maggiori si registrano all’aeroporto di Capodichino e in Piazza Garibaldi in prossimità della Stazione ferroviaria centrale. In seguito allo sciopero i vagoni della linea 1 della metropolitana di Napoli risultano particolarmente affollati in direzione Garibaldi-Piscinola.

Seguici sul nostro canale Telegram

Fabrizio Frizzi oggi: prima foto dopo l’ischemia, è insieme alla moglie

Rifinanziamento debiti milan

Milan Fair Play finanziario bocciato dalla UEFA? Ecco cosa rischia (INFO)