in ,

Sciopero trasporti pubblici venerdì 18 marzo, la situazione a Roma e Milano

E’ iniziato questa mattina il venerdì nero per i trasporti pubblici, con lo sciopero programmato dagli organismi sindacali in tutta Italia che sta paralizzando le principali città della penisola; nella Capitale non circoleranno bus, metropolitana e tram anche se grazie all’intervento del prefetto Franco Gabrielli c’è stata una riduzione a 4 ore dell’iniziale programma di astensione.

I principali problemi dunque si sono verificati questa mattina sulle linee Atac, a partire dalle 8,30 e si estenderanno fino alle 12,30; per quanto riguarda Milano, lo sciopero si estende anche ai collegamenti aeroportuali, in particolare le linee “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona”. Sono stati ad ogni modo previsti bus sostitutivi per i servizi che non saranno effettuati. La sospensione si prolungherà fino alle 15 e poi dalle 18 fino alla fine del servizio.

Infine il comparto ferroviario: la circolazione nel Lazio è pressoché regolare, con la maggior parte dei treni che dovrebbero effettuare le corse anche al di fuori della fascia oraria garantita; nessun problema per le Frecce mentre alcuni Intercity che non fanno parte delle categorie garantite potrebbero subire cancellazioni oppure effettuare tratte ridotte. In Lombardia invece, i convogli Trenord potrebbero subire cancellazioni o variazioni fino alle 17 di oggi.

Non è stato mio figlio Fan Page facebook

Non è stato mio figlio anticipazioni 22 Marzo 2016: l’alibi di Andrea Gerardi e i segreti di Carlotta

ricette pasqua pranzo carne

Pasqua 2016 menù di carne senza agnello