in ,

Scomparsa Isabella Noventa, news denunce stalking: oggi vertice in Questura

Gli inquirenti potrebbero decidere nelle prossime ore di dare inizio ad un nuovo ciclo di ricerche di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego scomparsa in circostanze misteriose la notte del 15 gennaio scorso.

Purtroppo nessuno ha risposto all’appello (“Chi si riconoscesse in quei frame, si faccia avanti”lanciato anche a mezzo stampa dalla Procura, che invitava chiunque si riconoscesse nella sagoma femminile del video della telecamera in mano agli inquirenti a farsi avanti, ragion per cui le probabilità che la donna in questione, ripresa di spalle con giubbotto chiaro e cappuccio, percorrere a piedi in centro a Padova la piazza dei Signori, sia proprio Isabella Noventa si fanno sempre più concrete.
Oggi in Questura a Padova si terrà un vertice degli inquirenti che dovranno fare il punto sulle indagini – “Ormai sono passati più di venti giorni dalla scomparsa di Isabella, e non abbiamo ancora saputo niente”, ha dichiarato a Il Mattino di Padova l’avvocato Balduin, che rappresenta la famiglia Noventa, “Il fatto che non sia mai arrivata alcuna segnalazione attendibile ci preoccupa non poco”.

Anche Paolo, fratello di Isabella, oggi conferirà con gli investigatori: “Oggi ci metteremo a tavolino e cercheremo di analizzare queste denunce. Vedremo se ci sono elementi che ci sono sfuggiti o che necessitano approfondimenti”. L’uomo fa riferimento alle sei denunce (e non una, come invece lui credeva) per stalking fatte dalla sorella tra il 2013 e il 2014: “Non credevo sinceramente si trattasse di molestie così pesanti e non mi aveva mai parlato neanche di tutte queste denunce”, ha detto.

Crotone calcio news

Crotone calcio, ‘Ndrangheta: il patron Vrenna risponde alle accuse dell’antimafia

Milly Carlucci e Maria De Filippi, è guerra in procura: ecco il motivo