in ,

Scomparsa Maelys news sospettato: suo legale rompe il silenzio dopo accuse di omicidio

Scomparsa Maelys de Araujo ultime notizie: c’è attesa per le dichiarazioni annunciate per stasera dall’avvocato di Nordahl Lelandais, il 34enne arrestato lo scorso 3 settembre dapprima per il sequestro della bambina e da pochi gironi – come annunciato a mezzo stampa dal procuratore di Grenoble – per l’omicidio della stessa e per l’occultamento del suo corpo, mai ritrovato. Ecco il messaggio su Twitter del legale dell’indagato:

L’avvocato di Lelandais parlerà stasera, lunedì 4 dicembre, alle 19:30 su BFMTV. Si preannuncia polemica, giacché il legale non ha celato rimostranze nei riguardi dell’atteggiamento assunto dal procuratore che avrebbe pubblicamente e ‘mediaticamente’ condannato il suo assistito prima ancora di un eventuale processo. Finora l’avvocato di Lione si era sempre astenuto dal parlare davanti ai media di questa faccenda, ma dopo la presa di posizione della Procura ha deciso di cambiare atteggiamento e dire la sua in merito alle accuse volte al suo assistito.

Nordahl Lelandais è stato interrogato per più di sei ore da tre giudici di Grenoble e non solo si è sempre dichiarato innocente ed estraneo ai fatti, ma ha sempre dimostrato sicurezza di sé nel rispondere alle domande incalzanti dei magistrati. Sempre la risposta pronta ad ogni domanda, il 34enne ha saputo giustificare ogni apparente anomalia inerente al suo comportamento nel frangente cronologico in cui Maelys è scomparsa, senza tuttavia convincere gli inquirenti della sua innocenza. Lo psicologo chiamato a leggere il suo atteggiamento ha delineato il suo profilo, sostenendo che l’accusato ha un carattere forte e deciso, coriaceo, e potrebbe mantenere questo atteggiamento ancora a lungo.

Scomparsa Maelys: il 34enne arrestato ora è accusato di omicidio, prove schiaccianti dalle telecamere

Cellulare spento nell’ora del presunto delitto e video delle camere che riprendono dentro la sua auto una sagoma bianca riconducibile a Maelys proprio nei minuti in cui la bambina spariva. Questi i due gravi indizi a suo carico oltre alla traccia di Dna della bambina rinvenuta nel sedile passeggero anteriore della sua vettura. Come li giustificherà il suo legale? Elementi, questi, considerati schiaccianti” dall’avvocato dei genitori di Maelys e che potrebbero portare al rinvio a giudizio del sospetto, sebbene ad oggi non vi sia nemmeno la prova oggettiva che la bimba di 9 anni sia stata uccisa, visto che il suo corpo non è stato trovato.

Diretta Crotone-Benevento dove vedere in tv e streaming

Diretta Crotone – Udinese dove vedere in televisione e streaming gratis Serie A

Tears For Fears concerto Milano 2018: unica data in Italia, prevendita e prezzo biglietti Ticketone