in ,

Scomparsa Maelys ultime notizie: la madre dell’arrestato risponde al disperato appello dei genitori

Scomparsa Maelys De Araujo ultime notizie: a poco più di un mese dalla misteriosa scomparsa della bimba di 9 anni, di cui si persero le tracce la notte del 27 agosto scorso, mentre con i familiari partecipava ad un banchetto di nozze a Pont-de-Beauvoisin, nell’Isere, il disperato appello dei suoi genitori. La coppia si è rivolta alla madre del 34enne arrestato accusato di avere sequestrato Maelys, Nordahl Lelandais, nella speranza che l’uomo parli, collabori con gli inquirenti e dica ciò che sa sulla sparizione della bimba, se davvero come la Procura ipotizza è responsabile della sua scomparsa.

—> Scomparsa Maelys news: il 34enne arrestato ha avuto un complice? I nuovi sospetti degli investigatori

Ecco il loro appello: “Chiediamo a qualsiasi persona in grado di aiutare gli inquirenti di farsi viva rapidamente. Oggi un individuo è sospettato, indagato da giudici che ritengono gravi e concordanti gli indizi a suo carico. Gli chiediamo di raccontare che cosa è successo quella notte e di collaborare con la giustizia. Il suo comportamento non ci convince, la sera del matrimonio ha avuto un comportamento strano. Potrebbe avere informazioni importanti per salvare nostra figlia, questa attesa è insopportabile”.

La madre dell’arrestato, a sorpresa, ha risposto all’appello con queste parole: “Appena potrò andare a vedere mio figlio in prigione gli dirò ‘Se hai visto qualcosa, devi dirlo’. E se mi confida qualcosa la riferirò, questo è sicuro. Non sopporterei di avere il silenzio sulla mia coscienza. Comprendo la sofferenza dei genitori di Maëlys, sono una madre prima di tutto. Anche io vorrei sapere che ne è di lei, vorrei che la ritrovassimo”.

La donna, fin dai primi sospetti degli investigatori, ha difeso il figlio dicendosi convinta della sua estraneità ai fatti contestati, tuttavia ha assunto un atteggiamento collaborativo nei confronti degli inquirenti, sebbene continui a ribadire che suo figlio non sarebbe capace di fare del male a nessuno tanto meno a una bambina. “Credo che Nordahl mi parlerà. Non è una persone insensibile, mio figlio ha un cuore”, ha detto rivolgendosi ai genitori di Maelys.

>>> Scomparsa Maelys, le news sul caso LEGGI <<<

Sul fronte investigativo, intanto, si è appreso che le indagini si starebbero ancora concentrando sui video delle telecamere dell’autolavaggio che hanno ripreso il 34enne lavare con particolare attenzione e ossessione il cruscotto della sua Audi, proprio nella parte dove temeva fossero rimaste le tracce di Melys dove poi, in effetti, la Scientifica ha rinvenuto il Dna della bambina. Non solo, i nuovi esami in corso in queste settimane starebbero riguardando gli scarichi dell’autolavaggio, perché non si esclude possano contenere altri indizi legati alla bimba scomparsa.

Diretta Foggia – Novara dove vedere in tv e streaming gratis Serie B

Luca Onestini e Soleil Sorgé, l’ex corteggiatrice chiarisce l’episodio con Marco Cartasegna e attacca Gianmarco Onestini