in

Scomparsa Maria Chindamo: in corso nuove ricerche cadavere, gli ultimi aggiornamenti

Maria Chindamo sequestrata e uccisa: nuovo input alle indagini relative alla inquietante sparizione della 45enne imprenditrice agricola di Laureana di Borrello, vedova e madre di tre figli, di cui si sono perse le tracce la mattina del 6 maggio 2016. Come riferito dai carabinieri impegnati nell’inchiesta, sono riprese le ricerche del corpo della donna, aggredita (si ipotizza mortalmente) davanti la sua azienda agricola sita in località Montalto di Limbadi (Vibo Valentia).

scomparsa maria chindamo news lettera anonima

Potrebbe interessarti anche: Maria Chindamo, intervista esclusiva al fratello Vincenzo: retroscena inediti, il dramma di una famiglia che lotta per la verità

“Non si fermano le attività di ricerche del “caso Chindamo”. Ieri e nella settimana scorsa i Carabinieri della Compagnia di Tropea, unitamente ai Carabinieri del Reparto investigazioni Scientifiche di Messina hanno posto in essere una serie di battute di ricerche in località Montalto di Limbadi. Sotto l’egida della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, i militari – coadiuvati dai cani molecolari della Polizia di Stato – hanno verificato la presenza di tracce sui terreni dell’area che potessero
ulteriormente supportare le attività di ricerca finora svolte”. Lo riferisce il comunicato diffuso dalle forze dell’ordine. I Carabinieri sono stati coadiuvati dai mezzi meccanici dei Vigili del Fuoco di Vibo Valentia al fine di individuare eventuali ulteriori tracce della vittima anche nel sottosuolo dell’area in cui, nel 2016, è avvenuta la scomparsa di Maria Chindamo.

L’auto della Chindamo fu rinvenuta ancora con il motore acceso davanti il cancello di ingresso della sua proprietà. Sullo sportello c’era il suo sangue, segno inconfutabile dell’aggressione subita dalla donna per mano di chi certamente sapeva che quella mattina si sarebbe recata lì, e presumibilmente la aspettava per tenderle un agguato. Esattamente un anno prima del sequestro morì suicida il marito di Maria, che si tolse la vita in quanto incapace di sopportare l’idea che la moglie volesse lasciarlo. Tra le ipotesi investigative quella secondo cui l’omicidio sia avvenuto in relazione a tale fatto, quasi una ‘punizione’ inferta alla donna ‘rea’ – per la mentalità largamente diffusa in quei luoghi – di avere lasciato il marito.

Leggi anche: Maria Chindamo figlia: Federica per la prima volta in tv, il suo sfogo commuove

Isola dei Famosi 2019 anticipazioni: puntata stasera 11 marzo

Mariano Di Vaio ricoverato in ospedale: «Come 5 anni fa quando rischiai il coma!»