in ,

Scomparsa Roberta Ragusa: news Sara Calzolaio e figli di Antonio Logli

Roberta Ragusa amava il marito, nonostante lui non la ricambiasse e avesse un’amante da otto anni. Forse proprio la scoperta dell’identità di questa donna – Sara Calzolaio, la baby sitter dei suoi figli – la fece infuriare la notte in cui scomparve dopo avere avuto una accesa discussione con il marito Antonio Logli, che domani 18 novembre dovrà comparire per la seconda volta davanti al Gip di Pisa, chiamato a decidere se processarlo o meno per il presunto omicidio della moglie.

Roberta Ragusa era anche una madre premurosa e amorevole, sempre presente per i suoi figli. Per questo motivo gli inquirenti sono propensi a ritenere che la sua scomparsa – avvenuta la notte tra il 13 e 14 gennaio 2012 – sia molto anomala e non certo da interpretare come un allontanamento volontario. I suoi figli interrogati dopo la sparizione della madre, confermarono questa circostanza. Il figlio maggiore, Daniele Logli oggi 18enne, riferì infatti che la sera della scomparsa la madre era tranquilla come sempre, “e non fece niente che potesse far pensare che avesse intenzione di andarsene da casa”.

La figlia minore, 11enne all’epoca dei fatti, disse che quella sera la madre le diede la buonanotte, e che l’indomani avrebbero dovuto fare delle cose insieme: acquistare delle scarpe per lei e far visita a un anziano parente per il suo compleanno. Le prove, queste, di una progettualità di vita quotidiana familiare che esulano dall’atteggiamento di una madre di famiglia che, come ‘impazzita’ e confusa (il marito Antonio Logli la descrisse infatti come in preda a delle amnesie seguite ad una caduta accidentale in casa), decide da un’ora all’altra di andarsene di casa e abbandonare il marito e gli adorati figli.

Roberta Ragusa è stata uccisa? Solo un eventuale processo potrà dare una risposta a questo interrogativo. L’unico indiziato, Antonio Logli, ha alimentato i sospetti su di sé allorquando accolse in casa come convivente la sua fino ad allora amante segreta, Sara Calzolaio. Come poteva, poco tempo dopo la sparizione della moglie, far entrare in casa l’amante e lasciare che prendesse il posto della madre dei suoi figli? Chi gli dava la certezza che Roberta (come poi è accaduto) non avrebbe più fatto ritorno? Da allora Sara Calzolaio ha convissuto con lui e davanti ai magistrati lo ha sempre difeso. Eppure indiscrezioni recenti danno la coppia in crisi. Nonostante il legale di Logli abbia smentito categoricamente la notizia, oggi il direttore di Giallo, Andrea Biavardi, ha ribadito in diretta a Storie Vere che ci sarebbero problemi tra la coppia (“Le nostre fonti sono più che attendibili”), che il loro rapporto si sarebbe incrinato proprio in vista dell’udienza preliminare a carico di Logli, e che la ragazza se ne sarebbe andata dalla sua casa per diverso tempo.

Leggi anche: Roberta Ragusa nuovo testimone: Logli e il padre, misterioso viaggio in traghetto dopo la scomparsa

Biavardi ha inoltre citato un testimone che avrebbe visto Sara Calzolaio a Capoliveri, dove ha sede la casa di villeggiatura della famiglia Logli. “L’abbiamo vista io e mia moglie” – avrebbe detto l’abitante del paesino dell’Isola d’Elba – “è arrivata a fine ottobre ed è rimasta per circa due settimane. Cosa stesse facendo qui non lo so, ma non sembrava felice. Non l’accompagnava nessuno …”.

Alfa Romeo Stelvio prezzo

Alfa Romeo Stelvio prezzo, caratteristiche e foto del nuovo Suv

de luca denuncia rosy bindi

Vincenzo De Luca dichiarazioni, il Presidente della Regione Campania: “La Bindi da uccidere, Salvini porta male”