in ,

Scomparsa Ylenia Carrisi news, prelevato Dna ad Al Bano e figli: svolta nel giallo?

Arriva dagli Stati Uniti una notizia che potrebbe segnare una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Ylenia Carrisi, la figlia 24enne di Al Bano Carrisi e Romina Power di cui si persero le tracce a New Orleans alla fine del 1993. Dichiarata ufficialmente morta dal tribunale di Brindisi il 1° gennaio 2014, benché il suo corpo non fosse stato mai ritrovato, la figlia del cantante di Cellino San Marco, stando alla ricostruzione dell’interpol, starebbe stata uccisa da un camionista al quale avrebbe chiesto un passaggio facendo autostop durante il suo viaggio americano on the road.

Lo sceriffo della contea di Palm Beach sarebbe giunto a questa conclusione a seguito delle rivelazioni del presunto assassino, il camionista Keith Hunter Jesperson, che avrebbe confessato di avere ucciso nel 1996 una ragazza di nome Suzanne – proprio come Ylenia Carrisi si faceva chiamare – conosciuta in una stazione di servizio a Tampa, in Florida, che, zaino in spalla, gli chiese un passaggio per raggiungere la California o il Nevada. Ebbene, la ricostruzione del profilo di quella giovane sembrerebbe essere molto somigliante a quella di Ylenia.

A rendere ulteriormente verosimile l’ipotesi che quella ragazza fosse proprio la figlia del cantante pugliese, il rinvenimento delle ossa di una donna ad Holt, in Florida, avvenuto il 15 settembre del ’94, a 9 mesi dalla denuncia di scomparsa di Ylenia Carrisi. Circa due settimane fa i profili genetici di Al Bano e i figli Yari, Cristel e Romina Junior, sono stati prelevati dai carabinieri e presto saranno confrontati con il Dna della donna misteriosa in mano agli inquirenti americani, e proprio dal laboratorio di analisi potrebbe a breve arrivare la verità su questa triste vicenda che da più di 20 anni chiede risposte.

bando startup alimenta2talent

Startup, Alimenta2Talent: al via la terza edizione della Call internazionale

Francia

Ultime Notizie, Italia attraversata da carri armati: trasferimento o aiuti alla Francia?