in ,

Scomparsa Ylenia Carrisi: parla Al Bano dopo responso Dna

“Mi auguro che quella che avevo annunciato come una bufala e che si è poi rivelata tale, sia l’ultima. Ora basta”, queste le parole di Al Bano Carrisi ieri all’Ansa, dopo il responso del Dna che ha fugato ogni dubbio – dando esito negativo – sulla possibilità che appartenessero alla figlia Ylenia i resti del cadavere di donna rinvenuti in Florida.

Non è di Ylenia Carrisi quel corpo, il Dna non mente. E il cantante di Cellino San Marco non è stupito di ciò, giacché si mostrò scettico seppur collaborativo quando le forze dell’ordine piombarono nella sua abitazione per chiedergli il consenso ad effettuare la comparazione genetica. Idem dicasi per la ex moglie nonché madre di Ylenia, Romina Power, che arrivò addirittura a chiedere il silenzio stampa in merito alla vicenda.

Rimane dunque aperto il caso sulla scomparsa della figlia 24enne di Al Bano e Romina, di cui si persero le tracce a New Orleans tra fine ’93 e inizi ’94, dopo che si è dimostrata clamorosamente sbagliata la pista investigativa seguita dall’agente speciale Dennis Haley che aveva fatto riaprire le indagini.

Garcia esonero

Roma news, per Garcia in Champions League numeri inquietanti: 50 gol subiti e tante sconfitte

riforma pensioni donne battaglia

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Opzione Donna, ecco come continua la battaglia