in ,

Come scongiurare un tradimento

Se è vero che i miracoli sono opera divina, il matrimonio ovvero “ciò che Dio ha unito e l’uomo non può separare” è da considerarsi più che mai un miracolo, anche perché durare in eterno, specie ora che i divorzi all’anno ammontano a 82.469 e le separazioni a 91.706, sembra essere davvero un traguardo inarrivabile. Causa numero uno di separazione? Il tradimento, in cui incorre il 58% della popolazione, più di un italiano su 2. Posto che le ragioni, più o meno legittime, possono essere diverse e non è sempre detto che il tradimento sia un male – come direbbe Jess in Harry ti presento Sally: “È il sintomo che qualcosa non va” – la vera domanda è: possiamo in qualche modo evitare che succeda? La risposta è no, o meglio, possiamo fare del nostro meglio per far funzionare il rapporto e non doverci mai rimproverare di non aver fatto abbastanza, ma non potremo mai avere la garanzia della fedeltà dell’altro, soprattutto se si tratta di un traditore seriale.

Qualche suggerimento però è doveroso: innanzitutto parliamo di “comprensione” e non di “perdono”, che benché sia un concetto bellissimo, presuppone una disparità tra le parti e una colpa da espiare. Concedere la “grazia” di stare ancora insieme non è forse il modo migliore per ricostruire il rapporto su nuove basi di ascolto, comunicazione e comprensione. E poi, c’è tradimento e tradimento: una scappatella una sola volta dopo dieci o vent’anni di fedeltà assoluta potrebbe non essere la fine del mondo. Ma vediamo ora cosa fare concretamente per avere una relazione in cui non ci sia voglia e tempo di distrarsi.

Siate i vostri migliori amici

La migliore difesa contro il tradimento è avere una relazione strepitosa. Quando i nostri bisogni si incontrano fisicamente ed emotivamente, abbiamo un po’ meno voglia di guardarci attorno. Cercate di non annoiarvi mai, di ridere insieme e di parlare di cosa vorreste senza offendervi o prenderla sul personale, cercate di essere i vostri migliori amici.

Sfidatevi a letto

Fate cose che vi sfidino a crescere insieme, anche sessualmente. Cambiamo tutti con l’età, per cui si tratta di stare sempre al passo senza necessariamente fare le stesse cose o limitare il proprio mondo al mondo dell’altro. Tornate a casa con una sorpresa: nastri di seta per provare il bondage, candele ad olio per un massaggio erotico post-lavoro, un vibratore wireless per giocare in pubblico, un alt-porno per incuriosirvi. Qualsiasi cosa, insomma, che possa tenere alta la fiamma.

come scongiurare il tradimento

Siate leggere

Tenerlo legato a voi con imposizioni, gelosie e ricatti morali non farà che spingerlo tra le braccia dell’altra. La parola magica da ripetersi come un mantra è: leggerezza. Cercate di essere carine, dolci e spensierate pur con tutti i problemi del mondo caricati sulle vostre spalle, soprattutto se il rapporto è in crisi. Ciò non vuol dire che dobbiate fingere, o perlomeno non sempre. Si tratta semplicemente di condividere l’angoscia solo quando strettamente necessario.

Monitorate la situazione

Il tradimento, per la maggior parte delle volte, è questione di opportunità. C’è chi si se la crea e chi ci si ritrova dentro senza saperne uscire: un viaggio di lavoro con un/a collega, un hobby praticato da soli, feste sfrenate con open bar senza partner. Ecco, prestate particolare attenzione a queste situazioni. Andate a prendere la vostra metà in ufficio per pranzare insieme, accompagnatela il più possibile a concerti e party, non date troppa confidenza ai colleghi (il luogo di lavoro è la principale occasione di tradimento). Se vi accorgete che il partner chatta un po’ troppo con qualcun’altra, fate il punto della situazione: purtroppo 1 volta su 2 quelle innocenti chiacchierate porteranno alle tanto temute corna.

In definitiva, non esiste una ricetta universale, ma bisogna cercare di non dirsi mai “a me non succederà, lo/a conosco troppo bene” perché forse sta già succedendo. E ripetetevi sempre che entrambi dovete essere felici al meglio che potete, con l’altro e/o senza.

[disclaimer_prodotti_sc]

Fabri Fibra e la dipendenza da marijuana intervista a rolling stone

Fabri Fibra e la sua dipendenza dalla marijuana: “Fumo sette canne ogni notte”

3 focolai attivi pomezia incendio ecox

Incendio Pomezia, l’allarme: “Non uscite di casa”, scuole chiuse e rischio danni ambientali (VIDEO)