in ,

Scontro treni nella metro B di Roma, ultimi aggiornamenti: 21 passeggeri feriti

Il bilancio dell’incidente avvenuto stamani nella metro B di Roma è di 21 passeggeri feriti in modo lieve; due invece, feriti in modo più grave, avrebbero riportato contusioni e fratture al bacino e alla spalla. La collisione tra i due convogli, che sarebbe avvenuta per “un errore umano”, si è verificata alle 10,20 di oggi, venerdì 5 giugno.

La metro è chiusa da 7 ore e sono in corso accertamenti disposti dalla Procura di Roma atti a delineare l’esatta dinamica dell’accaduto; secondo gli ultimi aggiornamenti, il macchinista del convoglio – che aveva una velocità non superiore ai 30 chilometri orari – si sarebbe distratto e non avrebbe visto il segnale che lo invitava a rallentare, se non a fermarsi, andando quindi a tamponare il treno davanti a lui.

“Si tratta di due treni che procedevano nella stessa direzione e si sono tamponati. La dinamica non lascia intendere conseguenze gravi, ma va accertata bene”, lo ha detto l’assessore ai Trasporti del Campidoglio, Guido Improta, intercettato alla fermata Palasport della metro B di Roma, dov’è avvenuta la collisione. “È stata una scena da incubo, come quelle che pensi accadano solo nei film, poteva essere una strage. Non si può rischiare la vita così solo per andare al lavoro”, ha dichiarato ancora sotto shock un testimone presente in metro al momento del terribile impatto tra i due convogli.

Joseph Blatter

Irina Shayk e Joseph Blatter: non solo Cristiano Ronaldo nel passato della modella

Mr Bee

Milan ultimissime, Berlusconi cede a Mister Bee: al thailandese il 47%