in ,

Scopre una falla in Messenger: Facebook gli revoca lo stage

Molti giovani intraprendenti geni dell’informatica sognano uno stage nel colosso Facebook. A volte c’è chi ha la fortuna di riuscirci e poter entrare nel mondo fatato creato da Mark Zuckerberg. Come è successo a Aran Khanna. Ma il sogno del giovane Khanna si è infranto ancora prima di iniziare.

Una storia che ha dell’incredibile, uno scherzo del destino. Aran, promettente studente di Harvard, aveva preso la malaugurata scelta di pubblicare sul suo blog un’applicazione che lui stesso aveva creato che permeteva, tramite una falla nella privacy individuata nella chat di messenger, di seguire i propri amici. Una volta pubblicata la straordinaria scoperta il numero di download dell’App ha raggiunto in poco tempo la soglia degli 85000.

Ma ahimè la sfortuna per lo speranzoso Khanna era proprio dietro l’angolo. Chiamato dall’alta dirigenza di Facebook al giovane è stato comunicato che il suo stage era stato revocato. E indovinate un pò il motivo? Semplice. I post sul suo blog non erano conformi agli “elevati standard etici” del social network. Pare proprio che la beffa subita da un giovane non ancora laureato non sia andata proprio giù agli “elevati standard” di facebook, che hanno quindi deciso di liquidare su due piedi chi aveva osato mettere in discussione la perfezione del loro lavoro.

Uomini e Donne Valentina Dallari: la reazione alla rottura con Andrea Melchiorre

iPhone 6 news

iPhone 7 e 6S data d’uscita news: presentazione ufficiale il 9 settembre 2015 ecco tutte le novità