in ,

Scozia fossa comune: trovati 400 bambini sepolti vicino ex orfanotrofio

Scozia orrore in un terreno vicino a un ex orfanotrofio, dove sono stati trovati i corpi sepolti di centinaia di bambini, di cui molti neonati. Si tratta di una fossa comune anonima che celava i corpi di almeno 400 bambini, deceduti tra il 1864 e il 1981, mentre erano ospitati nell’ex orfanotrofio scozzese Smyllum Park, gestito da suore cattoliche.

La sconcertante scoperta nel cimitero di Lanarkshire, nella Scozia meridionale. È quanto riportato in queste ore dai media britannici. La sconcertante notizia è scaturita da un’indagine del programma ‘File on Four’ di BBC Radio 4 e del domenicale Suday Post.

>>> TUTTE LE NEWS CON URBANPOST, LEGGI <<<

L’ex primo ministro, Jack McConnell ha fatto sapere a nome del governo scozzese, che sarà aperta un’indagine per far luce sulla terribile vicenda“È straziante scoprire che molti bambini sono stati sepolti in queste tombe anonime” – ha dichiarato – “Dopo tanti anni di silenzio, ora dobbiamo conoscere la verità di quanto è successo qui”.

L’orfanotrofio di Smyllum Park, diretto da suore cattoliche, aveva accolto oltre 11mila minori, tra orfani e bambini provenienti da famiglie indigenti. Si è appreso che la maggior parte dei bambini ritrovati nella fossa comune sarebbe morta per cause naturali, tuttavia l’inchiesta giornalistica avrebbe scoperto che in quell’orfanotrofio si verificavano anche abusi fisici e non, e vessazioni di ogni sorta. 

Diretta Inter Milan

Inter – Spal 2-0 video gol, highlights e cronaca Serie A

Giulia De Lellis biografia, età, altezza e peso: tutti i segreti della fidanzata di Andrea Damante