in ,

Scultrice di vagine, condannata in Giappone per atti osceni [Foto]

Direttamente dal Giappone arriva una notizia alquanto curiosa: si tratta della condanna di una scultrice di vagine che, nonostante le polemiche dei suoi tanti seguaci, si è ritrovata a dover fare nuovamente i conti con la giustizia giapponese.

Megumi Igarashi, questo il nome della scultrice giapponese di vagine… Pensate di avere capito male? Tutt’altro! La giovane donna giapponese è famosa nel Paese del Sol Levante per le sue sculture a forma di vagina. scultrice vagine condannata

Dolcetti, piccole sculture ma anche peluche e decorazioni tutte a forma di vagina: questi gli oggetti creati dall’artista giapponese che però, secondo dire di molti, sarebbe soggetta ad una violenta censura da parte delle istituzioni governative.

scultrice vagine giappone

L’idea dell’artista di scolpire in varie forme la sua vagina sembra non essere piaciuta alle istituzioni giapponesi che l’hanno condannata per atti osceni e al pagamento di una multa di 400mila yen, circa 3.260 euro: la donna non è però nuova a questo genere di situazioni. Già due anni fa, infatti, Igarashi era stata arrestata per avere condiviso la foto dei suoi genitali con lo scopo di raccogliere i fondi per la costruzione di un kayak, ovviamente con la forma della sua vagina.

(Foto: Pagina Facebook Megumi Igarashi)

Renato Sanches età

Calciomercato Bayern Monaco, chi è Renato Sanches il primo colpo per Ancelotti

mondiali brasile 2014 quarti di finale

Mats Hummels al Bayern Monaco, il passaggio dal Borussia Dortmund ora è ufficiale